Notizia

Diabetici: per emergenze: informare i colleghi stretti sulla malattia


Le persone con diabete dovrebbero dire ai colleghi intimi della malattia
Le persone che soffrono di diabete dovrebbero almeno dirlo ai colleghi più stretti. Poi c'è qualcuno sul posto di lavoro che sa cosa fare in caso di emergenza. Le persone con grave ipoglicemia a volte non sono più in grado di aiutare se stesse.

Informare i colleghi intimi sul diabete
"Non tutti devono saperlo!", Pensa alcuni diabetici e mantiene la loro malattia segreta agli altri. Tuttavia, questo può essere pericoloso. Le persone che hanno il diabete e hanno bisogno di iniettare insulina potrebbero non essere in grado di aiutare se stesse se hanno una grave ipoglicemia. Nel peggiore dei casi, possono anche svenire. Di norma, tali incidenti si verificano piuttosto raramente, poiché la maggior parte delle persone colpite si accorge ancora in tempo utile se sono ipoglicemizzanti. Tuttavia, può avere senso per gli altri conoscere la malattia. Il presidente della commissione per gli affari sociali della German Diabetes Association (DDG), Oliver Ebert, raccomanda di informare almeno i colleghi più stretti. Perché poi c'è qualcuno in ufficio che sa cosa fare in caso di emergenza.

Rapido apporto di zucchero
È importante riconoscere i primi segni di ipoglicemia. Le indicazioni possono includere tremori, sudorazione eccessiva, irrequietezza, nervosismo o difficoltà di concentrazione. O anche se l'interessato sembra confuso perché, ad esempio, dice frasi sconnesse. In tal caso, è importante che la persona riceva carboidrati il ​​più rapidamente possibile, ad esempio sotto forma di glucosio o limonata. Il DDG consiglia inoltre di somministrare zucchero in caso di ipoglicemia mentre il paziente è ancora cosciente. Tuttavia, se viene svenuto, deve sempre essere effettuata una chiamata di emergenza. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Come ABBASSARE IL DIABETE Con LAloe Vera (Agosto 2020).