Notizia

Oltre 300 amici di Facebook stressano i giovani


Rapporto tra il numero di amici di Facebook e il livello di stress
Per gli adolescenti, un gran numero di amici su Facebook può essere molto stressante. In un recente studio, alcuni scienziati dell'Università di Montreal hanno esaminato le possibili connessioni tra l'attività nei social network e il livello di stress tra gli adolescenti. Hanno scoperto che gli adolescenti con oltre 300 amici di Facebook avevano livelli significativamente più alti di cortisolo, l'ormone dello stress. Ricercatori canadesi avvertono che alti livelli di cortisolo negli adolescenti erano associati ad un aumentato rischio di depressione in studi precedenti. I risultati del loro attuale studio sono stati pubblicati sulla rivista specializzata "Psychoneuroendocrinology".

I social network sono parte integrante della vita della maggior parte dei giovani di oggi. Ma mentre una vasta cerchia di amici nella vita reale è un chiaro "fattore di benessere" secondo i ricercatori canadesi, un gran numero di amici su Facebook può significare uno stress considerevole per i giovani. Secondo il gruppo di ricerca guidato dalla Prof. Sonia Lupien dell'Università di Montreal, gli adolescenti con oltre 300 amici di Facebook hanno mostrato livelli significativamente più alti di cortisolo dell'ormone dello stress rispetto agli adolescenti che avevano pochi amici nei social network. Lupien e colleghi continuano a ridurre il livello di stress degli utenti di Facebook nello studio attraverso commenti di supporto su contributi di amici o "Mi piace" corrispondenti.

Effetti psicologici dell'utilizzo di Facebook
L'impatto del social network sulla società è discusso in modo estremamente critico da vari punti di vista, sebbene l'attenzione si concentri principalmente sulla protezione dei dati. Nel loro studio, tuttavia, i ricercatori canadesi si sono concentrati sugli effetti psicologici del comportamento di Facebook. La prof.ssa Sonia Lupien e il suo team hanno vinto 88 volontari di età compresa tra 12 e 17 anni per il loro studio, che hanno registrato l'uso di Facebook e, tra le altre cose, la frequenza di utilizzo, il numero di amici, la loro auto-presentazione, i loro "Mi piace" ricevuti e assegnati “Nei social-social network. Allo stesso tempo, sono stati determinati i valori di cortisolo degli adolescenti. Gli scienziati hanno prelevato quattro campioni al giorno due volte a settimana per un periodo di tre settimane.

Da 300 amici di Facebook lo stress aumenta
Da un lato, i ricercatori hanno osservato un aumento del livello di cortisolo con il numero di amici di Facebook, dall'altro, hanno anche notato una diminuzione del livello di stress quando interagiscono con gli amici (ad esempio, dando "mi piace" o scambiando commenti di supporto). Sebbene il livello di stress misurato negli adolescenti con molti amici di Facebook non sia "ovviamente dovuto interamente al popolare social network", altri importanti fattori esterni devono essere presi in considerazione. Ma l'effetto isolato di Facebook sui livelli di cortisolo è dell'8% circa, secondo Lupien e colleghi. "Siamo stati in grado di dimostrare che oltre 300 amici di Facebook negli adolescenti richiedono un livello di cortisolo più elevato", spiegano i ricercatori. Per gli adolescenti con 1.000 o 2.000 amici di Facebook, il livello di stress è probabilmente molto più alto. La frequenza di utilizzo di Facebook e la frequenza di utilizzo, d'altra parte, non svolgono alcun ruolo in relazione ai valori di cortisolo.

Rischio di depressione successiva
I ricercatori canadesi hanno affermato che ricercatori precedenti avevano scoperto il rischio di un aumento dei livelli di cortisolo in studi precedenti, in cui un alto livello di cortisolo mattutino in adolescenti di 13 anni con un 37% di aumento del rischio di depressione a 16 anni Era collegato. Inoltre, studi hanno dimostrato che i bambini con livelli di cortisolo persistentemente elevati possono richiedere più di undici anni prima che compaiano i primi sintomi gravi della depressione. Nel presente studio nessuno degli adolescenti partecipanti ha sofferto di depressione, "ma gli adolescenti con un alto livello di ormoni dello stress potrebbero svilupparsi in seguito", ha avvertito il prof. Lupien. Ulteriori indagini sono necessarie qui al fine di valutare meglio il rischio. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: I 5 segreti su come organizzare una festa per bambini. Filippo Chiadò Puli e Luca Vincent Pecora (Agosto 2020).