Notizia

Un mandarino copre circa la metà del fabbisogno giornaliero di vitamina C.


Ora è il momento del mandarino. Anche un mandarino può coprire il fabbisogno giornaliero di vitamina C di un adulto di un buon 43 percento. Inoltre, il frutto contiene molte sostanze importanti che sono importanti per noi umani.

Sono piccoli, arancioni e apprezzati da grandi e piccini: i mandarini. Gli agrumi ottengono punteggi non solo per il suo sapore delizioso. Invece, è una fonte di energia particolarmente importante, specialmente in inverno. "Il contenuto di vitamina C del mandarino copre da solo il 43 percento del fabbisogno giornaliero di un adulto", riferisce l'aiuto del servizio di informazione dei consumatori. Gli ingredienti del mandarino hanno anche un effetto positivo sulla coagulazione del sangue e sulla salute della tiroide.

I mandarini sono disponibili solo da ottobre a marzo
I mandarini vengono principalmente raccolti in autunno e, come tipico frutto invernale, sono generalmente disponibili nei negozi da ottobre a marzo. Coloro che accedono più frequentemente in questo periodo possono fare un grande favore alla loro salute. Perché i frutti forniscono molte vitamine e minerali importanti. Secondo l'aiuto, un mandarino copre "circa il 43% del fabbisogno giornaliero di vitamina C di un adulto". Questo paga in inverno, perché la vitamina C rafforza il sistema immunitario e può aiutare a superare il freddo senza tosse, naso che cola o un'infezione simil-influenzale.

Il selenio può proteggere dall'infiammazione della ghiandola tiroidea
Il mandarino ha il più alto contenuto di selenio di tutti gli agrumi. È un oligoelemento vitale che il corpo non può fabbricare da solo. Il selenio è caratterizzato soprattutto dal suo forte effetto antiossidante e dalla sua capacità di legare i metalli pesanti a se stesso. Questo protegge le cellule del corpo dai radicali liberi e influenza positivamente il metabolismo e le difese del corpo. Un'adeguata fornitura di selenio sostiene di conseguenza la salute e può prevenire molte malattie come proteggere da un'infiammazione della ghiandola tiroidea ("tiroidite di Hashimoto"), secondo le informazioni fornite dall'aiuto. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Il Mio Medico - Vitamina c, quando assumerla? (Agosto 2020).