Notizia

Studio: il rischio di morte si riduce camminando molto


La mancanza di esercizio fisico è uno dei maggiori fattori di rischio per la nostra salute. Uno studio attuale ora mostra che il rischio di mortalità può essere ridotto semplicemente camminando. Più passi i soggetti hanno fatto ogni giorno, più lungo è il loro tempo di sopravvivenza.

Secondo gli autori dello studio, chiunque aumenti il ​​numero di passi da 1.000 passi al giorno a 10.000 può ridurre il rischio di mortalità del 46%. Se fa 3000 passi al giorno e lo fa cinque giorni alla settimana, riduce il rischio di almeno il 12%.

3000 australiani sono stati osservati per lo studio per 15 anni. Ogni partecipante, con un'età media di 59 anni, era dotato di un contapassi. I risultati sono completamente indipendenti da fattori come il fumo o l'indice di massa corporea. Puoi trovare lo studio qui. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: In diretta: Al Cuore si domanda! (Agosto 2020).