Nascondi AdSense

Si dice che decine di migliaia di pazienti inglesi siano infetti da nuove malattie sessualmente trasmissibili


Scoperti i primi casi resistenti del batterio
Centinaia di migliaia di persone nel Regno Unito potrebbero già essere infettate da una nuova malattia a trasmissione sessuale. Il batterio responsabile di questo si chiama Mycoplasma genitalium (MG). L'infezione può essere riconosciuta da pochissimi sintomi e viene trasmessa attraverso il contatto sessuale.

Secondo le stime, l'uno per cento di tutte le persone nel Regno Unito di età compresa tra 16 e 44 anni è già infetto da MG. Gli effetti a lungo termine della malattia possono includere dolore ai testicoli, dolore addominale, infiammazione dell'uretra o della cervice e sanguinamento dopo il sesso nelle donne. Ma la maggior parte delle persone infette non ha alcun sintomo, secondo un nuovo studio. Gli scienziati sospettano che la MG abbia grandi effetti sulle malattie infiammatorie pelviche, sulla sterilità e sulle gravidanze ectopiche. La malattia è stata effettivamente scoperta più di 30 anni fa. L'ultimo studio su questo argomento ha ora scoperto che si sono già verificati numerosi casi di MG resistente ai farmaci. I risultati delle indagini sono stati pubblicati sull'International Journal of Epidemiology ".

La malattia si verifica spesso senza sintomi
Il medico Dr. Nigel Field of Public Health England (PHE) ha affermato che ora ci sono più prove per classificare la MG come una malattia a trasmissione sessuale. Questa teoria è stata rafforzata dal fatto che duecento tra i 16 ei 17 anni che non avevano fatto sesso vaginale, anale o orale non avevano infezioni da MG. È preoccupante che oltre il 90 percento di tutti gli uomini infetti e più della metà di tutte le donne malate non abbiano sintomi, ha affermato il ricercatore in una nota.

Potrebbe essere possibile che MG non esploda in tutte le persone che sono state infettate dal patogeno. Allo stato attuale, i test di laboratorio MG non sono ancora ampiamente utilizzati nel Regno Unito. Il medico ha aggiunto che "devono essere condotte ulteriori ricerche sulle conseguenze cliniche dell'infezione da MG". I risultati ottenuti potrebbero quindi aiutare a "sviluppare un possibile screening per l'infezione o addirittura un antidoto".

Rapido aumento delle malattie sessuali nel Regno Unito
Gli ultimi dati di Public Health England mostrano un rapido aumento di alcune malattie a trasmissione sessuale. Ad esempio, c'è stato un aumento del 19 percento della gonorrea e un aumento del 33 percento della sifilide. Nel Regno Unito, l'anno scorso sono stati segnalati quasi 35.000 casi di gonorrea. Questa malattia è la seconda infezione batterica a trasmissione sessuale più comune dopo la clamidia. Come per tutte le malattie a trasmissione sessuale, l'uso del preservativo e la riduzione del comportamento a rischio sessuale potrebbero contribuire a frenare la diffusione dell'infezione. Quindi il tasso di infezione era molto più alto tra le persone che avevano avuto più di quattro partner sessuali nell'ultimo anno. In queste circostanze, il tasso di infezione è aumentato al 5,2% negli uomini e al 3,1% nelle donne.

Nella maggior parte dei partecipanti che sono risultati positivi alla MG, non sono stati osservati sintomi nell'ultimo mese. Più della metà di tutte le donne infette non ha sintomi evidenti, ma il sanguinamento dopo il sesso è molto comune nelle donne con sintomi. Questi risultati suggeriscono che sarebbe un errore esaminare solo quelli con sintomi ai fini dello studio. Quindi i ricercatori non avrebbero notato la maggior parte delle malattie da MG, Dr. Pam Sonnenberg, autore principale dello studio. Ha aggiunto che erano necessarie ulteriori ricerche "per comprendere le implicazioni cliniche dell'infezione e le possibili complicanze a lungo termine" (As)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Come riconoscere uninfezione genitale? (Agosto 2020).