Notizia

Camminare a piedi nudi previene il dolore ai piedi successivo


Prevenire il dolore ai piedi: i bambini dovrebbero spesso camminare a piedi nudi
Il dolore ai piedi, di cui soffrono molti adulti, può essere prevenuto in molti casi dalla prima infanzia. Ad esempio, attraverso la ginnastica o le solette. O anche camminando a piedi nudi frequentemente. I bambini di solito preferiscono farlo piuttosto che andare in giro con calze o scarpe.

Prevenire il dolore ai piedi durante l'infanzia
Circa un quarto degli adulti soffre di dolori ai piedi. Spesso questo non dovrebbe essere il caso: in molti casi, si potrebbe prevenire la prima infanzia, ad esempio con ginnastica o solette, riferisce l'agenzia di stampa APA. Come ha sottolineato il chirurgo ortopedico Ronald Dorotka in una conferenza stampa in occasione dell'incontro annuale di specialisti in ortopedia e chirurgia ortopedica a Vienna, l'inserto ortopedico "classico" non è mai stato utilizzato ed è molto più efficace della sua reputazione.

Camminare a piedi nudi ha molti vantaggi
L'ortopedico ha fortemente raccomandato la prevenzione come calzature adeguate e passeggiate a piedi nudi regolari su terreno naturale, soprattutto nella crescita, ma anche con fattori di rischio come il pre-stress ereditario e un certo stile di vita come indossare i tacchi alti o correre regolarmente. I bambini di solito preferiscono correre senza calzini e scarpe comunque. Ciò ha vari benefici per la salute indipendentemente dall'età. Ad esempio, hai meno problemi alla schiena quando cammini a piedi nudi e stimoli la circolazione sanguigna. Anche contro i piedi sudati, si consiglia di correre più spesso a piedi nudi.

Le solette ortopediche non hanno avuto il loro giorno
Secondo Dorotka, l'errore più comune nei bambini è scarpe troppo grandi. Il medico ha affermato che le solette ortopediche classiche "non risalgono al secolo scorso". Alcuni genitori che forniscono alla prole solette fanno affidamento sulla versione podologica, che dovrebbe attivare i muscoli, altri giurano sui "classici" perché dovrebbero fornire un buon supporto. Secondo l'esperto, la situazione di studio relativa alla variante podologica è attualmente molto sottile, mentre sono disponibili innumerevoli risultati per quanto riguarda la versione ortopedica. Ad esempio, gli studi dimostrano che possono essere utilizzati in modo sensato per problemi come gli speroni al tallone o il dolore al tallone.

Le donne hanno problemi ai piedi più spesso
In generale, le donne sono colpite circa quattro volte più spesso dalle deformità del piede. Ultimo ma non meno importante, questo ha a che fare con le loro calzature. Ogni donna sa che prima o poi i "tacchi alti" porteranno dolore ai piedi. Inoltre, le scarpe col tacco alto danneggiano il tendine di Achille. Secondo Dorotka, Hochhakigen ha dichiarato: "Un po 'di tacco non è un problema". Ha sottolineato che tre o quattro centimetri potrebbero persino avere un effetto positivo. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Perchè quando iniziamo a camminare avvertiamo prurito alla testa e dolore ai piedi? (Agosto 2020).