Notizia

Olio minerale in imballaggi alimentari


Pasta, riso, cornflakes e altri alimenti sono spesso contaminati da residui di olio minerale pericolosi per la salute. L'organizzazione dei consumatori Foodwatch chiede quindi una migliore protezione contro queste sostanze, che provengono principalmente da imballaggi di carta per alimenti.

Foodwatch aveva commissionato ampie analisi di laboratorio. Del totale di 120 prodotti provenienti da Germania, Francia e Paesi Bassi, il 43% conteneva oli minerali aromatici sospettati di essere cancerogeni e geneticamente dannosi.

In Germania, ogni quinto alimento testato (9 su 42 prodotti) è stato contaminato con oli minerali aromatici. L'imballaggio da carta straccia è una fonte importante di contaminazione: gli oli minerali dagli inchiostri da stampa in essa contenuti e una serie di altre sostanze pericolose come plastificanti e solventi possono essere trasferiti negli alimenti.

Campagna di posta elettronica lanciata per il commissario europeo per la salute
Foodwatch ha quindi invitato la Commissione europea a prescrivere le cosiddette "barriere funzionali" per tutti gli imballaggi di carta per alimenti e ad introdurre per la prima volta valori limite per gli oli minerali negli alimenti. Perché ci sono già materiali adatti, ad es. per sacchetti interni o rivestimenti che separano carta e prodotto di scarto l'uno dall'altro in modo tale che sostanze chimiche pericolose non possano essere trasferite al cibo.

Con una campagna e-mail lanciata su www.mineraloel-aktion.foodwatch.de, i consumatori possono chiedere al commissario europeo per la salute Vytenis Andriukaitis di agire. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: America-Survival (Agosto 2020).