Notizia

Gli insetti alimentari per rettili sono chiari fattori scatenanti dell'allergia


Insetti alimentari identificati come possibili fattori scatenanti dell'allergia
Le allergie possono avere numerosi fattori scatenanti. L'allergia ai pollini e la febbre da fieno sono particolarmente diffuse in Germania. Gli scienziati austriaci stanno segnalando un innesco molto insolito. In un ragazzo, si sono verificate reazioni allergiche causate da cavallette per rettili.

Trigger allergico insolito
Secondo gli esperti, quasi 30 milioni di animali vivono solo nelle famiglie tedesche. La maggior parte di loro sono cani e gatti. Ma i serpenti o le tartarughe sono anche popolari con molti tedeschi. Alcuni animali domestici possono farci ammalare se non vengono rispettate le norme igieniche appropriate. I ricercatori austriaci hanno ora riportato un caso molto insolito in cui gli animali domestici sono diventati un pericolo per la salute. Gli scienziati di Vienna hanno scoperto che le cavallette per un rettile da compagnia erano la fonte di allergeni in un bambino di otto anni. Gli esperti consigliano cautela data la crescente popolarità dei rettili.

I rettili come animali domestici stanno diventando sempre più popolari
I rettili come animali domestici stanno diventando sempre più popolari in molti paesi. Poiché alcuni animali presentano un rischio di infezione, in passato gli esperti hanno sottolineato che i detentori di rettili devono prestare attenzione all'igiene. Secondo una dichiarazione dell'Università di medicina veterinaria di Vienna, il numero di lucertole, tartarughe o serpenti nelle famiglie europee è raddoppiato negli ultimi dieci anni. Le famiglie quindi spesso scelgono un rettile se esiste un rischio di allergia dal contatto con cani, gatti o cavie.

Il ragazzino ha risposto con sintomi gravi
Nel caso del ragazzino di Vienna, questa non era ovviamente una soluzione. Come riportato sul portale Internet dell '"ORF", il bambino di 8 anni ha avuto quattro mesi dopo l'acquisto di un drago barbuto - un tipo di lucertola - attacchi notturni di grave respiro corto. La ragione di ciò non è stata scoperta per molto tempo. Alla prima diagnosi, i medici hanno informato la pseudo groppa, un'infezione del tratto respiratorio e gravi attacchi di asma. L'allergia Erika Jensen-Jarolim e i suoi colleghi del Messerli Research Institute di Vetmeduni hanno considerato un'allergia agli animali domestici. Tuttavia, hanno anche testato il cibo per la lucertola. "Eravamo nel mezzo di uno studio per studiare le fonti di allergeni nei negozi di animali. Quindi ci siamo imbattuti per caso nel cibo dei rettili ", ha spiegato Jensen-Jarolim.

Allergeni della cavalletta identificati come fattori scatenanti
Un test allergologico e il rilevamento di anticorpi specifici hanno infine identificato gli allergeni della cavalletta come fattori scatenanti. Il team ora ha riferito dei nuovi risultati nella rivista "World Allergy Organization Journal". Su consiglio dei ricercatori, il rettile è stato rimosso dalla famiglia e i sintomi si sono attenuati. Quattro anni dopo, il bambino è stato accidentalmente esposto nuovamente all'allergene e poi ha reagito di nuovo con una reazione allergica asmatica. Secondo Jensen-Jarolim, il fatto che gli insetti alimentari presentino un certo rischio di allergia è "ancora troppo poco conosciuto". Il caso descritto potrebbe essere solo la punta di un iceberg.

Non tenere i rettili nei salotti
“È sempre più evidente che gli atteggiamenti nei confronti dei rettili stanno cambiando da agricoltura per hobby e interesse biologico a una relazione uomo-animale con una componente emotiva. Il numero di rettili e animali da foraggio associati nelle famiglie può essere solo stimato e il numero di casi non segnalati è elevato ", afferma il ricercatore. Il mangime per rettili dovrebbe essere tenuto fuori casa. Secondo le raccomandazioni degli scienziati, gli animali stessi non dovrebbero essere tenuti nei salotti, poiché gli insetti non digeriti entrano nel terrario attraverso le escrezioni del rettile. “Con la nostra pubblicazione, vogliamo sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento. Siamo particolarmente preoccupati per i proprietari di animali, i dipendenti nei negozi di animali, ma anche per i medici che dovrebbero regolarmente includere una domanda sull'allevamento dei rettili e sugli animali da foraggio associati nel loro colloquio sulla diagnosi delle allergie ”, ha affermato Jensen-Jarolim. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: 10 cibi che credi salutari e che invece dovresti evitare! (Agosto 2020).