Notizia

Mortalità per attacco cardiaco insolitamente alta in Sassonia-Anhalt


Uno studio esamina l'elevata mortalità per infarto in Sassonia-Anhalt
Rispetto ad altri stati federali, un numero particolarmente elevato di persone muore a causa di un infarto in Sassonia-Anhalt. Spesso, il paziente non può più essere aiutato perché i servizi di emergenza sono chiamati troppo tardi, anche se i secondi possono decidere tra la vita e la morte in caso di infarto. Di conseguenza, il comportamento delle persone colpite in caso di emergenza deve essere esaminato più attentamente nell'ambito di un nuovo progetto di ricerca.

103 morti per infarto per 100.000 abitanti nella Sassonia-Anhalt
Ci sono apparentemente grandi differenze regionali nella mortalità da un attacco di cuore. Come riportato dalla Deutsche Herzstiftung e.V., Sassonia-Anhalt, con 103 morti per 100.000 abitanti (2011: 104), è uno degli stati con la più alta mortalità per infarto, insieme a Brandeburgo con 105 (96) e Sassonia con 94 (92) casi. Valori che sono molto al di sopra della media tedesca, che secondo il "Rapporto del cuore 2014" è stato di 65,2 morti per 100.000 abitanti (63,7).
Un nuovo studio ora spiega perché, soprattutto in Sassonia-Anhalt, così tante persone muoiono per le conseguenze di un attacco cardiaco acuto. Rüdiger Christian Braun-Dullaeus della Clinica universitaria Magdeburgo ha riferito all'agenzia di stampa "dpa" che è stato particolarmente interessante il modo in cui le persone colpite si comportano in caso di emergenza. Più veloce è il trattamento, maggiori sono le possibilità di sopravvivenza in caso di infarto - tuttavia, spesso richiederebbe troppo tempo per chiamare un medico, continua il cardiologo.

Passano 194 minuti fino al trattamento in ospedale
Un progetto di ricerca comparabile di Monaco è giunto alla conclusione che passano in media 194 minuti negli uomini fino a quando un paziente con sintomi di infarto raggiunge la clinica. Le donne ricevono cure mediche solo 230 minuti dopo, e in alcuni casi ci vorranno giorni prima che le persone colpite cerchino assistenza medica.

Secondo il Regional Heart Attack Register, un attacco di cuore in Sassonia-Anhalt richiederebbe una media di oltre un'ora prima che i servizi di emergenza vengano allertati. Finora, poco è stato studiato sul perché la chiamata di emergenza è spesso attesa da così tanto tempo, riferisce il leader dello studio Prof. Dr. Karl-Heinz Ladwig del Centro Helmholtz di Monaco. Tuttavia, i risultati iniziali indicherebbero che molte persone non sono sufficientemente informate sui sintomi di un infarto e quindi valutano erroneamente il rischio.

Le donne spesso manifestano sintomi atipici come il dolore all'addome superiore o la pressione toracica “Più anziani sono i pazienti che hanno un attacco di cuore, minore è la percentuale di quelli con sintomi specifici come dolore toracico, mancanza di respiro, sudorazione e vomito. Ciò è particolarmente vero per le donne di età superiore ai 65 anni ", ha affermato il prof. Ladwig in un messaggio della German Heart Foundation.

D'altra parte, le donne avvertono una pressione o un senso di oppressione al torace significativamente più frequenti e si verificano più frequentemente sintomi atipici come il mal di schiena e il mal di pancia. Di conseguenza, le lamentele atipiche sarebbero spesso concentrate e, a causa della mancanza di sospetto infarto, non verrebbero effettuate chiamate di emergenza, spiega il prof. Med. Christiane Tiefenbacher del comitato consultivo scientifico della German Heart Foundation.

Ogni minuto conta in un infarto
Tuttavia, ogni minuto conta nella cura del paziente, perché l'infarto può innescare in qualsiasi momento la fibrillazione ventricolare pericolosa per la vita e portare alla cosiddetta "morte cardiaca improvvisa". "Solo il trattamento in clinica può proteggere il cuore da gravi danni e il paziente da complicazioni potenzialmente letali", ha dichiarato il prof. Dietrich Andresen nel messaggio del consiglio della Fondazione tedesca del cuore. "Il prerequisito è che se si sospetta un infarto, un'ambulanza con un medico di emergenza viene immediatamente avvisata con il numero di emergenza 112."

Il progetto di Monaco dovrebbe ora essere trasferito a Magdeburgo e proseguire fino al 2017 per chiarire le ragioni dell'alta mortalità per infarto in Sassonia-Anhalt. Secondo i direttori dello studio Ladwig e Braun-Dullaeus, l'obiettivo è quello di condurre indagini approfondite su tutti coloro che sono colpiti da un infarto in futuro, al fine di essere in grado di sviluppare programmi di intervento migliori basati su queste informazioni. Lo studio esaminerebbe anche l'influenza di fattori locali (situazione del mercato del lavoro, stato sociale, struttura per età, ecc.) Sul rischio di infarto, in modo che un confronto est-ovest possa in definitiva essere effettuato utilizzando i dati di entrambi gli studi. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Il perché del miracolo Germania sul Coronavirus. SPECIALE INDYGRAF Sarò Franco (Agosto 2020).