Notizia

Preferenze amare: assaggia un'indicazione di psicopatici


Una preferenza per il caffè nero e il cioccolato fondente tra gli psicopatici
La preferenza per il gusto amaro, come caffè nero, cioccolato fondente o gin e tonico, va di pari passo con le maggiori caratteristiche antisociali, secondo i risultati di due studi condotti da scienziati dell'Università di Innsbruck. "I risultati dei due studi confermano l'ipotesi che le preferenze di gusto amaro si correlino positivamente con tratti di personalità maliziosi, con una relazione sorprendente con il sadismo e la psicopatia quotidiani", riferisce il gruppo di ricerca guidato dalla psicologa Christina Sagioglou nella rivista specializzata "Appetite".

Secondo gli ultimi risultati dello studio, coloro che preferiscono bere il loro caffè nero o preferiscono il cioccolato amaro mostrano sempre più tratti di personalità scura, tra cui machiavellismo, sadismo e narcisismo. Se si preferiscono aromi dolci, acidi e salati, non è possibile determinare correlazioni comparabili con i tratti caratteriali, affermano gli scienziati. A loro avviso, gli studi consentono "nuove intuizioni sulla connessione tra personalità e comportamenti onnipresenti del mangiare e del bere". Qui era dimostrabile una chiara relazione tra aumento del consumo di cibi amari e accresciute tendenze sadiche.

Rapporto tra preferenze gustative e tratti della personalità
Nell'ambito degli studi, i ricercatori hanno studiato le relazioni tra determinate preferenze gustative e tratti della personalità come machiavellismo, psicopatia, narcisismo, sadismo quotidiano e aggressività su 953 soggetti con un'età media di circa 35 anni. Hanno scoperto che una preferenza per cibi e bevande amari aveva la più chiara correlazione con i tratti della personalità. I ricercatori riferiscono che le differenze individuali nelle preferenze di gusto amaro sono associate a tratti di personalità antisociali.

Cibo preferito un'indicazione del personaggio?
Secondo gli scienziati, una preferenza generale per il gusto amaro è un predittore affidabile di tratti caratteriali antisociali. I soggetti che preferivano il gusto amaro indicavano sempre più che avrebbero avuto la tendenza a manipolare gli altri per raggiungere i propri obiettivi. Inoltre si descrivevano spesso come "insensibili o insensibili". Nel complesso, secondo i ricercatori, c'era una chiara tendenza al machiavellismo, alla psicopatia, al narcisismo, al sadismo quotidiano e all'aggressività. Perché la preferenza per il gusto amaro si correla così chiaramente con i tratti del personaggio non è finora chiaro, secondo i ricercatori. Ma i nostri cibi e bevande preferiti potrebbero dire molto di più sulla nostra personalità di quanto si pensasse in precedenza. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Skioffi. Psicopatico videoclip ufficiale (Agosto 2020).