Notizia

Stati Uniti: gli integratori alimentari causano 23.000 emergenze mediche all'anno


I rischi di integratori alimentari sono spesso sottovalutati
Circa 23.000 pronto soccorso vengono attivati ​​ogni anno da integratori alimentari negli Stati Uniti, secondo un recente studio condotto da scienziati del Servizio sanitario degli Stati Uniti, CDC (Centers for Disease Control and Prevention) e Food and Drug Administration (FDA). Come riporta il team di ricerca guidato da Andrew Geller sulla rivista "New England Journal of Medicine", molti eventi indesiderati sono attribuiti agli integratori alimentari. Questi includono disturbi cardiovascolari come battito cardiaco accelerato e dolore toracico, ma anche altri sintomi come gravi problemi di deglutizione o sensazione di nodulo alla gola.

Gli integratori alimentari sono usati molto frequentemente negli Stati Uniti, ma queste presunte integrazioni salutari del menu stanno diventando sempre più popolari in Germania. Tuttavia, i dati sui possibili rischi dei prodotti sono molto limitati. Nel loro studio attuale, gli scienziati CDC e FDA hanno quindi studiato la frequenza con cui esiste un collegamento con l'uso di integratori alimentari nelle ammissioni di emergenza.

Il risultato è discutibile: secondo i ricercatori, circa 23.000 pronto soccorso all'anno possono essere fatti risalire ai preparativi corrispondenti. Bambini, giovani adulti e anziani sono particolarmente colpiti.

Disturbi cardiovascolari nei giovani adulti
Per il loro studio, gli scienziati hanno utilizzato i dati rappresentativi di 63 stazioni di emergenza negli Stati Uniti dal 2004 al 2013. Un totale di 3.667 emergenze erano dovute all'assunzione di integratori alimentari, riferisce Andrew Geller e colleghi. Erano spesso coinvolti giovani adulti di età compresa tra 20 e 34 anni (28,0 per cento dei casi) e bambini (21,2 per cento dei casi), che assumevano principalmente mezzi non controllati dai genitori. Gli integratori alimentari che aiutano a perdere peso o servono come fonte di energia spesso portano a eventi cardiovascolari indesiderati nei giovani adulti. I preparativi con micronutrienti, d'altra parte, hanno causato lamentele soprattutto nelle persone di età superiore ai 65 anni, con problemi di deglutizione, sensazione di nodo alla gola e bavaglio erano effetti collaterali particolarmente comuni.

È richiesto un uso responsabile degli integratori alimentari
Sulla base dei dati disponibili, gli scienziati stimano che ogni anno più di 23000 pronto soccorso negli Stati Uniti sono causati da integratori alimentari. I consumatori dovrebbero essere messi al corrente dei rischi esistenti qui e il vasto uso dei preparati richiede una valutazione critica, concludono i ricercatori. Negli Stati Uniti, gli esperti stimano che circa la metà degli adulti prende almeno un integratore alimentare. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: My Energy - Integratori personalizzati di Meetab (Agosto 2020).