Notizia

Bassa aspettativa di vita: stare in ufficio è pericoloso quanto sedersi


Lo studio mostra: non è seduto o in piedi che influenza la nostra salute, ma il movimento
Sedersi troppo ed esercitare troppo poco si dice che sia dannoso per il corpo umano. Per anni si è creduto che stare seduti a lungo portasse a un'aspettativa di vita inferiore. Non sembrava importare se la persona interessata si muoveva molto o no. Tuttavia, i ricercatori hanno ora scoperto in uno studio che il nostro tempo di seduta non è collegato ad un aumentato rischio di mortalità.

La maggior parte delle persone in Germania si siede troppo. Oggi molte persone svolgono il loro lavoro negli uffici. Quindi non c'è da meravigliarsi se il tedesco medio trascorre gran parte della giornata seduto.

Precedenti studi sbagliati: una lunga seduta non aumenta il rischio di malattia
Negli ultimi anni, numerosi studi hanno suggerito che stare seduti per lunghi periodi al giorno aumenta il rischio di molte malattie. Ad esempio, il diabete, alcune forme di cancro e problemi con il sistema cardiovascolare sono stati collegati a una seduta eccessiva. Persino lo sport e altri esercizi non sembravano essere in grado di compensare questo. I datori di lavoro hanno risposto a questi risultati allestendo scrivanie o tavoli regolabili in altezza in molti uffici. Questa misura dovrebbe motivare i lavoratori ad alzarsi di più. Ciò dovrebbe prevenire problemi di salute e malattie.

Il risultato dovrebbe essere che una morte precedente è impedita dalla mancanza di movimento. Sulla base dei risultati del nuovo studio, è ora dubbio se i tavoli in piedi abbiano davvero senso evitare problemi di salute. In futuro, i medici dovrebbero essere cauti nell'associare la morte prematura con troppa seduta. È anche importante includere il grado di movimento, secondo i ricercatori.

Grandi studi dimostrano: l'esercizio fisico è ancora la migliore protezione per la salute
I ricercatori hanno ora scoperto in un ampio studio che stare seduti, a lavoro o a casa, non è associato ad un aumentato rischio di morire prima. Fino ad oggi, nel più grande studio di coorte su questo argomento, sono stati monitorati e monitorati circa 5.100 partecipanti per un periodo di 16 anni. A tal fine, 3.720 uomini e 1.412 donne hanno fornito informazioni sui loro orari settimanali di seduta ai ricercatori. Dal 1985 sono state registrate le abitudini di vita e lo stato di salute di tutti i soggetti dai 35 ai 55 anni. Ad esempio, ha registrato il tempo che i soggetti del test trascorrono a settimana al lavoro, in macchina o nel tempo libero. Dr. Melvyn Hillsdon dell '"Università di Exeter" e i suoi colleghi hanno scoperto che 450 soggetti sono morti nel corso dello "studio Whitehall II", ma non vi era alcuna connessione diretta tra le abitudini di seduta e il rischio di morte dei partecipanti allo studio. Tuttavia, c'era una peculiarità nel gruppo di studio. Molti dei soggetti erano in piedi in media circa 43 minuti in più rispetto ad altri inglesi medi al giorno, hanno spiegato i ricercatori nell'International Journal of Epidemiology.

Sulla base di questi fatti, è diventato chiaro che l'esercizio fisico può proteggere la salute umana dalle conseguenze della seduta per lunghi periodi di tempo. Il medico Dr. Hillsdon ha aggiunto che qualsiasi posizione dormiente in cui il consumo di energia è basso potrebbe essere dannoso per la salute, sia seduto che in piedi.

L'elaborazione dello zucchero nel corpo cambia da seduto, in piedi o camminando
I risultati dello studio non hanno rivelato per quanto tempo la posizione seduta influisce sui processi metabolici nel corpo. Altri studi avevano precedentemente trattato questo argomento. Era chiaro da ciò che differisce il modo in cui lo zucchero viene utilizzato nel corpo. Questo dipende dal fatto che la persona sia seduta, in piedi o in movimento. La ricerca futura dovrebbe mostrare se esiste una connessione tra lunga seduta e malattie cardiache o diabete di tipo II.

L'alimentazione sana e l'esercizio fisico consentono una vita più lunga
Conclusione: chi siede molto dovrebbe anche muoversi molto. Durante brevi pause o altre interruzioni, attività come alzarsi, camminare o salire le scale o lunghe sedute dovrebbero essere interrotte. Stare seduti per lunghi periodi di tempo non accorcia le nostre vite. Piuttosto, le persone dovrebbero prestare attenzione a esercitare di più e mangiare sano ed equilibrato. Anche il sovrappeso e lo stress dovrebbero essere evitati per evitare rischi inutili. Se si tiene conto di tutti questi fattori, si soddisfano i requisiti più importanti per godersi la vita il più a lungo possibile e in salute.

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Festival della Mente 2019 - Dario Bressanini, Lucilla Titta (Agosto 2020).