Nascondi AdSense

Studio: una donna su tre sperimenta malinconia dopo il sesso


Risultati dello studio: Disforia postcoitale diffusa
La Queensland Technical University (QUT) ha scoperto in uno studio di oltre 200 giovani donne che un terzo (32,9 per cento) aveva sofferto di grave tristezza dopo il sesso ad un certo punto. Non è ancora chiaro cosa causi un tale stato di disforia post-coitale.

Il professor Robert Schweitzer, ricercatore di QUT, ha cercato la frequenza delle esperienze di sentimenti negativi per un sesso soddisfacente. Circa un terzo delle donne ha riferito di aver provato una sorta di tristezza dopo il sesso. Tuttavia, è stato ancora più sorprendente che circa il dieci percento delle donne intervistate avesse questa condizione frequentemente o anche la maggior parte delle volte.

Il dolore si manifesta, ad esempio, sotto forma di lacrime, depressione o irritabilità. In circostanze normali, il periodo successivo al sesso provoca una sensazione di benessere, insieme al rilassamento psicologico e fisico, secondo il professor Schweitzer. Invece, le donne che soffrono di "blues post-coitale" provano sentimenti completamente diversi. Molti malati hanno riportato malinconia, tristezza, irritabilità, ansia o irrequietezza interiore. Le ragioni esatte per questo sono ancora sconosciute. Schweitzer ha aggiunto che una donna ha descritto la condizione come malinconica dopo il sesso. Non aveva alcun sentimento di mancanza di vicinanza o amore tra se stessa e il suo partner e non poteva spiegare la causa.

I ricercatori non vedono le esperienze di abuso come la causa della disforia
È stato a lungo creduto che le donne che hanno subito abusi sessuali durante la loro vita associno incontri sessuali successivi a questa esperienza. Questo stato è di solito accompagnato da sentimenti come vergogna, punizione, perdita e senso di colpa. Schweitzer ha affermato che il suo studio non supporta questa teoria. Mentre c'è poca correlazione statistica tra disforia ed esperienze di abuso, solo alcune delle donne intervistate lo hanno fatto. È stato anche scoperto che lo stress mentale e lo stress hanno un impatto limitato sul fenomeno. Pertanto, questi motivi potrebbero essere esclusi come cause, ha affermato Schweitzer. Potrebbe essere che una sorta di ansia da separazione fornisca la spiegazione, ha detto il ricercatore. Dopo aver fatto sesso con il suo partner, la sensazione di vicinanza e sicurezza può trasformarsi in ansia da separazione.

La predisposizione biologica potrebbe innescare la disforia post-coitale
Robert Schweitzer sospetta che una disposizione biologica possa svolgere un ruolo. Non è ancora chiaro se la condizione sia legata alla personalità e all'autostima delle donne. Bisogna indagare fino a che punto le donne "fragili" tendono al blues postcoitale più spesso delle donne "forti". Il prossimo studio del professor Schweitzer includerà le caratteristiche emotive delle donne che hanno avuto esperienza con la disforia postcoitale.

Le donne colpivano molto più spesso degli uomini
Alle persone viene insegnato che le esperienze sessuali sono sempre positive. Ma sembra che alcune donne siano sensibili ai sentimenti negativi dopo il sesso. La disforia postcoitale si verifica molto più spesso nelle donne che negli uomini. Schweitzer ha detto di conoscere solo un uomo con problemi simili. Ci sono pochissimi studi su questo argomento. Tuttavia, la ricerca su Internet ha dimostrato che le informazioni sulla disforia post-coitale sono spesso ricercate. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: 10 Ore di temporale fortissimo con Tuoni e Vento, Terapia d urto per ansia e insonnia, Funziona!!! (Agosto 2020).