Notizia

Studio: un casco da bicicletta può fare la differenza tra vita e morte


Indossare un casco può proteggere da lesioni mortali
Se non si indossa un casco da bicicletta, si rischiano gravi lesioni alla testa in caso di incidente. Per questo motivo, un requisito del casco è stato discusso a lungo. Ora uno studio dagli USA ha confermato che un elmetto può effettivamente significare la differenza tra vita e morte in caso di incidente.

Molti trovano scomoda la protezione della testa
Le opinioni differiscono sul tema dei "caschi da bicicletta": mentre i tifosi indossano naturalmente uno per paura di lesioni gravi, altri ciclisti trovano il casco scomodo e fastidioso. Ma a favore o contro - un casco ovviamente offre sicurezza in ogni caso. Come hanno dimostrato i ricercatori dell'Università dell'Arizona attraverso uno studio, i ciclisti con il casco hanno una probabilità significativamente minore di subire gravi lesioni alla testa rispetto a quelli senza protezione. Il team guidato da Ansab Haider ha presentato i risultati in un congresso dell '"American College of Surgeons" (ACS).

Per la loro ricerca, gli scienziati hanno valutato i dati di un totale di 6.267 pazienti che hanno subito un trauma cerebrale a seguito di un incidente in bicicletta. Hanno concluso che il rischio di gravi traumi cerebrali e esiti fatali era inferiore del 60% circa per i ciclisti rispetto a quelli senza protezione della testa. Questo vale anche per le lesioni che richiedono l'apertura del cranio a causa del gonfiore del cervello, secondo un recente comunicato stampa dell'ACS. Inoltre, il rischio di fratture del viso era inferiore del 26 percento quando si indossava un casco.

I minori di 20 anni hanno meno probabilità di indossare un casco
“Sappiamo per certo che i caschi possono prevenire lesioni in incidenti in bicicletta. Ma la domanda importante era: se si verifica un incidente in bicicletta e c'è un trauma cranico, in che misura il casco ti protegge? ”Dice lo scienziato Ansab Haider, secondo l'annuncio dell'ACS. I ricercatori hanno trovato la risposta valutando i dati del paziente: "Se guardi il gruppo di quelli con lesioni cerebrali, il casco ha davvero fatto la differenza", ha aggiunto l'autore Bellal Joseph. Perché solo un quarto di loro aveva indossato il casco, e in particolare i più giovani erano spesso in giro senza protezione per la testa.

“L'incidenza più bassa di indossare un casco è stata nella fascia di età dai 10 ai 20 anni. Ma con ogni decennio a venire, la probabilità di usare un elmetto aumentava ”, spiega Haider. Ora il prossimo passo è, tra le altre cose, produrre caschi migliori e sviluppare e applicare leggi più severe per l'uso del casco. "Questo è ciò su cui gli sforzi futuri dovranno concentrarsi: sviluppare caschi che facciano davvero la differenza", sottolinea il dott. Bellal Joseph.

È obbligatorio indossare un casco in Germania?
Alla luce di questi risultati, dovrebbe esserci un requisito di casco in questo paese? Questa domanda è stata controversa per molto tempo, ma attualmente il governo tedesco non ha piani. Come riporta l'agenzia di stampa "dpa", considera ad es. l'orologio del traffico tedesco e il club ciclistico tedesco generale (ADFC) un casco generalmente come "utile". Tuttavia, l'ADFC si pronuncia anche contro i caschi obbligatori perché "non è né esecutivo né controllabile". Perché questo “ridurrebbe drasticamente l'uso delle biciclette e aumenterebbe quindi il traffico automobilistico. Questa non è né responsabilità ambientale né di politica sanitaria ", ha affermato l'associazione in una dichiarazione sul suo sito web.

La Hannelore Kohl Foundation ha concluso che l'80% delle lesioni cerebrali gravi poteva essere prevenuto indossando il casco, riferisce l'agenzia di stampa. Ma non tutti condividono questa opinione. Invece, l'ADFC doveva ottenere "una riduzione generale del rischio di incidenti per i ciclisti principalmente attraverso una pianificazione del traffico a misura di ciclista". Inoltre, ad es. La bassa velocità delle auto nelle aree abitate riduce significativamente la gravità delle conseguenze degli incidenti, continua l'associazione. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Caschi MTB XC Cross Country Marathon i 10 migliori del 2020. MTBT (Agosto 2020).