Notizia

Lo studio continua: la vaccinazione contro il diabete di tipo 1 anche per i bambini piccoli


Diabete di tipo 1: presto vaccinazione per i più piccoli
La vaccinazione contro il diabete è in fase di elaborazione alla massima velocità. Gli scienziati sperano attualmente che la vaccinazione preventiva all'insulina possa essere utilizzata per prevenire il diabete di tipo 1 in futuro. Uno studio in cui sono coinvolti diversi istituti di ricerca sta entrando nel round successivo. Ora gli effetti positivi che sono stati raggiunti finora dovrebbero essere studiati anche nei bambini piccoli.

I bambini piccoli sono inclusi nello studio
Uno studio per esplorare i modi per prevenire il diabete sta entrando nel prossimo round. Presto ci sarà anche la vaccinazione contro il diabete di tipo 1 per i bambini piccoli. Secondo "Informationsdienst Wissenschaft" (idw), lo studio di vaccinazione tedesco "Pre-POINT early" in tutta la nazione porta i bambini di famiglie con un parente di primo grado con diabete di tipo 1 di età compresa tra sei mesi e due anni. Con l'aiuto dell'insulina in polvere, una risposta immunitaria positiva è stata innescata nei bambini tra i due e i sette anni nel precedente studio "Pre-POINT". Lo studio di follow-up testerà ora se questo effetto può essere confermato con insulina orale nei bambini piccoli e se il diabete di tipo 1 può essere prevenuto in modo permanente.

Cooperazione tra diverse università e istituti di ricerca
Diverse università e istituti di ricerca stanno collaborando allo studio sulla vaccinazione contro l'insulina: l'istituto per la ricerca sul diabete, Helmholtz-Zentrum München, il Paul Langerhans Institute presso l'Università tecnica di Dresda, il Centro tedesco per la ricerca sul diabete (DZD), l'Università tecnica di Monaco ( TUM) e la Ludwig Maximilians University di Monaco (LMU). Gli scienziati hanno annunciato che il nuovo studio sui vaccini tratterà i bambini dai sei mesi ai due anni che hanno un rischio familiare e genetico di diabete di tipo 1 ma non hanno ancora sviluppato un processo autoimmune.

Insulina sotto forma di polvere
Come nel precedente studio sulla vaccinazione per la protezione dal diabete, i partecipanti hanno ingerito insulina ogni giorno per 12 mesi, che hanno ingerito come polvere con il loro cibo. La dose viene gradualmente aumentata da 7,5 milligrammi a 67,5 milligrammi. Ogni tre mesi vengono effettuati esami medici per monitorare lo stato di salute. L'insulina orale nella stessa dose è stata trovata ben tollerata e sicura nel precedente studio. Non si sono verificati ipoglicemia e altri effetti collaterali come allergie.

Per via orale, l'insulina ha un effetto diverso
Quando somministrata per via orale, l'insulina viene assorbita attraverso la mucosa orale e intestinale e scomposta in componenti più piccoli durante il processo digestivo. Pertanto, a differenza dell'insulina che viene iniettata, non ha alcun effetto sui livelli di zucchero nel sangue. Invece, agisce come un vaccino per addestrare il sistema immunitario. "La reazione autoimmune che porta al diabete di tipo 1 durante l'infanzia è spesso diretta prima contro l'insulina", ha spiegato il direttore dell'Institute for Diabetes Research, Anette-Gabriele Ziegler. "L'obiettivo dello studio" Pre-POINT early "è quindi quello di costruire una tolleranza immunitaria all'insulina e quindi prevenire il processo autoimmune." La polvere di insulina ha lo scopo di stimolare lo sviluppo di cellule immunitarie protettive che impediscono la distruzione delle cellule beta che producono insulina.

Circa 400.000 tedeschi con diabete di tipo 1
Milioni di persone in tutto il mondo soffrono di diabete di tipo 1; circa 400.000 persone sono colpite solo nella Germania. I pazienti devono iniettare insulina regolarmente perché i loro corpi non producono più questo ormone. Attualmente sono in corso ricerche non solo su possibili vaccinazioni ma anche in altre aree. Alcuni scienziati dell'Università medica (Med-Uni) di Graz (Austria) hanno recentemente riferito di essere stati in grado di raggiungere il successo per la prima volta con un pancreas artificiale di nuova concezione, che in futuro salverà i pazienti con diabete di tipo 1 la noiosa procedura di misurazione e calcolo del livello di zucchero nel sangue e prevenire dosi errate di insulina. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Ernesto Burgio + Daniela Lucangeli. Genio e follia. Morte e rinascita dellIo. KUM18 (Agosto 2020).