Notizia

Numerosi farmaci contraffatti: molti rischi, soprattutto quando si ordina online


I farmaci contraffatti sono "enormi"
Negli ultimi anni sono stati scoperti casi in cui i criminali hanno ricavato enormi profitti dalle droghe contraffatte. Il rischio di ricevere un agente erroneamente dosato, inefficace o pericoloso è particolarmente grande quando si ordinano medicinali online. Gli esperti avvertono che questo può mettere in pericolo la tua salute.

Affari redditizi e enorme rischio per la salute
Il pericolo di droghe contraffatte viene segnalato più volte. Anche alcuni studi generici sono già stati falsificati. Di conseguenza, numerosi farmaci copiati sono stati ritirati dal mercato in Germania di recente. Non importa se si tratta di fiale per malati di cancro con contenuto manipolato, pillole senza sufficiente ingrediente attivo o polvere contaminata: è un affare redditizio per i criminali, ma un enorme rischio per la salute di consumatori e pazienti. Secondo l'agenzia di stampa dpa, il commercio di medicinali illegali sta diventando un problema crescente, secondo i farmacisti.

Gli esperti lamentano che tutto ciò che promette profitto viene allungato e forgiato. Quindi, in particolare i farmaci per lo stile di vita come dimagrimento, crescita dei capelli o potenziatori sessuali, ma anche farmaci ad alto prezzo per cancro, malattie cardiache, epatite o diabete. Anche un congresso internazionale di farmacisti con 3.000 partecipanti provenienti da 100 paesi sta affrontando il problema.

Dieci morti per finti fluidificanti del sangue
La spedizione via Internet che opera oltre confine e in tutto il mondo è la principale porta di accesso ai medicinali contraffatti. "Ecco perché la lotta contro i medicinali contraffatti è un compito internazionale", ha affermato Friedemann Schmidt, presidente dell'associazione federale ospitante di farmacisti tedeschi (ABDA) a Dpa. "Il problema è che le contraffazioni stanno diventando sempre più difficili da riconoscere." A volte le contraffazioni contengono una sostanza attiva assente o insufficiente, quindi la malattia rimane completamente o insufficientemente trattata. Tuttavia, altri agenti contengono sostanze nocive. Il professor Manfred Schubert-Zsilavecz, un esperto di chimica farmaceutica, ha affermato che bisogna fare una distinzione tra la catena di distribuzione legale con grossisti farmaceutici e farmacie e i fornitori illegali di dubbie fonti Internet.

"Se, ad esempio, una farmacia trattasse una medicina contraffatta per il trattamento del cancro in una clinica e in realtà non contenesse alcun principio attivo, sarebbe certamente un disastro", ha detto l'esperto. "Il cancro potrebbe svilupparsi ulteriormente. Cose del genere sono già accadute negli Stati Uniti. ”Schubert-Zsilavecz ha riferito che a causa dell'eparina contraffatta - che si dice prevenga la trombosi o l'embolia dopo alcune operazioni - sono morte almeno dieci persone. In questo paese, non è a conoscenza di alcun caso in cui un paziente avrebbe subito gravi danni a causa di un prodotto contraffatto proveniente dalla catena di distribuzione legale. Egli consiglia: "Il paziente deve fare affidamento sulle strutture comprovate: il medico prescrive, il farmacista dispensa." Se ordini online da solo, il rischio di diventare vittima di un crimine e subire danni alla salute è "enorme".

Falsi anche in farmacia
Il presidente della ABDA Schmidt ha spiegato: "Stiamo vedendo che si stanno facendo sempre più tentativi di introdurre farmaci contraffatti nella catena di distribuzione legale". Ad esempio, alcune contraffazioni dell'omeprazolo della droga per lo stomaco l'avevano prodotto all'ingrosso e in farmacia. Le dogane incontrano anche medicinali contraffatti più spesso. "L'assunzione di questi farmaci può essere pericolosa per la vita e gli arti", afferma l'Ufficio federale di polizia criminale. Solo pochi giorni fa, circa 3,5 milioni di compresse dall'India - Viagra contraffatto e sonniferi pericolosi - sono state sequestrate nella Renania settentrionale-Vestfalia. E ad aprile, il primo avvertimento fu che era in circolazione un farmaco antitumorale contraffatto (Herceptin) e poco tempo dopo fu avviata una campagna di richiamo per il farmaco contraffatto Remicade. Entrambi i casi erano dovuti a frodi in Italia.

"Rendere più sicuri i canali di vendita e l'imballaggio farmaceutico"
La discrezione apparente e i vantaggi di prezzo su Internet sono ovviamente argomenti di acquisto importanti per molti consumatori. L'anonimato su Internet, i percorsi di consegna difficili da comprendere e le catene di distribuzione più lunghe rendono più facile per i contraffattori svolgere il proprio lavoro. "Siamo preoccupati che i medicinali contraffatti siano diventati un affare redditizio per le organizzazioni criminali a causa delle strutture dei prezzi in Europa", ha affermato il professor Karl Broich, presidente dell'Istituto federale per la droga e i dispositivi medici. "Dobbiamo rendere più sicuri i canali di distribuzione e gli imballaggi farmaceutici per rendere più difficile la contraffazione."

Secondo gli esperti, una rinomata farmacia per corrispondenza offre solo farmaci su prescrizione medica. Inoltre, coloro che desiderano ordinare un farmaco online possono utilizzare il registro Dimdi (www.dimdi.de) per verificare se il fornitore è affidabile e approvato per il trading online. Tutti i paesi dell'UE mantengono tali elenchi. Il capo dell'ABDA Schmidt ha anche fatto riferimento al progetto securPharm: in base a questo, tutti i pacchetti di medicinali dovrebbero ricevere un codice a barre contraffatto. "Se questo è implementato, possiamo tracciare ogni singolo pacchetto farmaceutico tramite un identificatore individuale dalla produzione alla consegna." (Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Interpol sequestra farmaci contraffatti per un valore di dieci mln di dollari (Agosto 2020).