Notizia

"Sala di consultazione digitale" nelle farmacie


Techniker Krankenkasse si affida alle offerte digitali nelle farmacie
La digitalizzazione offre numerose nuove opportunità per migliorare l'assistenza medica. Ora il Techniker Krankenkasse sta testando una nuova "sala di consultazione digitale" nelle farmacie, con l'aiuto del quale è necessario aumentare la sicurezza dei farmaci.

TK sta implementando la nuova offerta digitale per le farmacie in collaborazione con i farmacisti di Aliud Pharma. Le farmacie partecipanti possono utilizzare gratuitamente l'app "a pagamento del gruppo di farmacie per sei mesi gratuitamente" "per supportare le consultazioni nell'ambito del coaching sui farmaci", ha annunciato la compagnia di assicurazione sanitaria. Le informazioni essenziali sul farmaco sono presentate chiaramente nell'app ed è facile da capire per i pazienti. Il TK spera di migliorare la sicurezza dei farmaci attraverso il suo utilizzo.

Coaching digitale sulle droghe
Sulla base dell'offerta digitale, i farmacisti possono "svolgere il coaching della droga con una grafica chiara e contenuti multimediali sul tablet", ha spiegato il capo del dipartimento farmaceutico di TK, Tim Steimle, alla Giornata tedesca dei farmacisti a Düsseldorf. L'app illustrerebbe meglio il contenuto buono e importante e faciliterebbe la comprensione. Per le farmacie partecipanti, l'app offre "un'interfaccia esclusiva da cui è possibile accedere anche ai contenuti del TK Coaching", ha affermato la compagnia di assicurazione.

Fase di prova di sei mesi per il servizio di consulenza digitale
Il TK riferisce che la sala di consultazione digitale consentirà di preparare tutti i documenti per la consultazione nell'app e quindi di eseguire anche la documentazione. Inoltre, qui potrebbero essere facilmente inclusi contenuti aggiuntivi del film per l'uso di forme di dosaggio speciali o il film esplicativo TK sui contratti di sconto generici. C'è anche la possibilità di inviare la fattura al TK con un clic dopo il coaching. Secondo la compagnia di assicurazione sanitaria, la fase di test di sei mesi offre ai farmacisti il ​​tempo sufficiente per testare l'app di servizio. Durante questo periodo, i pazienti possono sottoporsi a un coaching completo, spiega il TK. Dopo aver completato la fase di test, le farmacie partecipanti devono quindi decidere se desiderano continuare a utilizzare l'app.

Utilizzare le opportunità digitali a beneficio del paziente
Il Techniker Krankenkasse si affida sempre più alle opzioni digitali e, da ottobre, ad esempio, si è anche offerto di coprire i costi di un'app terapeutica per l'acufene (ronzio nelle orecchie). Dopo una regolazione singola effettuata da uno specialista di orecchie, naso e gola, le persone colpite possono, nella migliore delle ipotesi, eliminare completamente il rumore. Resta da vedere quali offerte digitali alla fine si dimostreranno un successo. Si spera che non sia la riduzione dei costi della terapia, ma il miglioramento del trattamento a rimanere l'obiettivo dell'azione. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Campobasso, mascherine già terminate nelle farmacie (Agosto 2020).