Notizia

Rapporto dell'OMS: fumo, alcol e cibo cattivi: gli europei muoiono prima dei loro genitori?


Rapporto dell'OMS: alcol e tabacco fanno un uso allarmante degli europei
Gli europei bevono in media più degli altri, fumano un bel po 'e sono molto grassi in confronto. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) giunge a questa conclusione sulla base di nuovi sondaggi. In altri settori, tuttavia, il rapporto mostra "progressi incoraggianti".

Il consumo di alcol e tabacco deve essere frenato maggiormente
Solo pochi mesi fa, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha avvertito che gli europei stanno diventando più grassi. Il sovrappeso, l'uso di alcol e tabacco minacciano di distruggere l'aspettativa di vita dell'Europa, secondo un recente rapporto dell'OMS. Secondo un rapporto dell'agenzia di stampa AFP, il rappresentante dell'OMS Claudia Stein ha dichiarato mercoledì a Londra: "Se i tassi di fumo, consumo di alcol e obesità non diminuiscono, potremmo mettere a repentaglio la crescita dell'aspettativa di vita raggiunta, il che significa che la prossima generazione potrebbe condurre vite più brevi di noi. ”Per il suo Rapporto europeo sulla salute 2015, l'OMS aveva esaminato i paesi dell'UE, ma anche le ex repubbliche sovietiche. La regione europea dell'OMS comprende un totale di 53 paesi.

Gli europei bevono campioni del mondo
Negli ultimi anni è già stato sottolineato che gli europei sono campioni del mondo nel consumo di alcol. Poco è cambiato al riguardo. "Gli europei bevono e fumano più di chiunque altro", ha dichiarato Stein. "Siamo campioni del mondo - e questo non è un buon record." In altre regioni, i pericoli corrispondenti sono stati contenuti, ma in Europa l'entità dell'obesità (obesità) e il consumo di tabacco e alcol sono "allarmanti", anche se la percentuale di I fumatori e gli alcolisti stanno diminuendo in molte parti d'Europa. Un rapporto di luglio ha mostrato che la situazione nelle singole nazioni è molto diversa. A quel tempo, l'OMS riferì che il Turkmenistan - la Repubblica centroasiatica fa parte della regione europea dell'OMS - ha la più bassa percentuale di fumatori in tutto il mondo.

Ridurre ulteriormente le morti premature
I paesi della regione europea si sono impegnati a ridurre i decessi prematuri per malattie cardiovascolari, cancro, diabete e malattie respiratorie croniche dell'1,5 per cento ogni anno entro il 2020. Secondo il rapporto dell'OMS, questo obiettivo è stato quasi raggiunto. E anche la mortalità infantile è ora al minimo ". Il rapporto mostra progressi incoraggianti", ha dichiarato Zsuzsanna Jakab, direttore della Regione europea dell'OMS, secondo un rapporto dell'agenzia di stampa della Dpa. Ma questi potrebbero essere annullati se l'alto consumo di alcol e tabacco rimanesse ai livelli attuali. "Questo è particolarmente rilevante per i giovani che potrebbero non vivere finché vivremo i loro nonni."

Solo gli americani sono più grassi
Secondo i sondaggi, quasi il 60 percento degli europei è in sovrappeso o addirittura obeso. Sono appena dietro gli Stati Uniti, che ha il più alto tasso di sovrappeso al mondo. Il 30 percento delle persone in Europa fuma. E si dice che il consumo di alcol puro pro capite sia di circa undici litri all'anno. Si sottolinea positivamente che il tasso di mortalità è diminuito dal 2002 a causa di cause esterne e lesioni. Le ragioni sono le strategie per una maggiore sicurezza del traffico e standard di sicurezza più elevati. D'altra parte, è negativo che il tasso medio di suicidi nella regione europea sia più alto che nelle altre regioni dell'OMS. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: LA SFIDA BODYBUILDING vs CORPO LIBERO VELOCITA - POTENZA - RESISTENZA - ESPLOSIVITA (Agosto 2020).