Notizia

Le cure ad aria aiutano con molte malattie croniche


Le terapie climatiche esistono da oltre 150 anni e stanno attualmente vivendo una nuova ripresa. In particolare, gli approcci alla terapia olistica, che si concentrano sul rafforzamento dei poteri di auto-guarigione, sono ben accolti dai pazienti. Come trattamenti naturopatici riconosciuti, le compagnie di assicurazione sanitaria spesso sopportano i costi delle malattie croniche. I pazienti traggono spesso beneficio dagli effetti calmanti di un corso di tre settimane per quasi un anno intero. Le terapie climatiche esistono principalmente in alta montagna e in riva al mare, ma anche in grotte naturali o ex miniere. Viene spesso aggiunto un rimedio locale, come il radon in un tunnel di guarigione. Le più importanti terapie climatiche a colpo d'occhio:

Cure al mare - sale naturale particolarmente efficace
L'aria di mare è piena di piccole goccioline di acqua salata che allentano il muco nelle vie aeree e nei bronchi. Il clima stimola il metabolismo e l'attività complessiva del corpo. "Inoltre, l'aria è molto pulita e quindi a basso contenuto di inquinanti, che ha un effetto positivo soprattutto per le persone con malattie respiratorie croniche come l'asma o il sarcoide", afferma il Dr. med. univ. Simon Gütl, medico termale, medico di riabilitazione medica e direttore medico del tunnel di guarigione di Gastein. I bagni di sale aiutano con la psoriasi e la neurodermite. I pazienti possono anche fare escursioni nei fanghi del Mare del Nord. Il limo viene utilizzato come rimedio ed è particolarmente efficace per le malattie reumatiche, i disturbi circolatori e le malattie del sistema muscolo-scheletrico.

Cure nei tunnel: funzionano effetti di calore, radon e allergie
Un'altra forma di terapia climatica è la terapia a tunnel o in grotta in grotte naturali o ex miniere. Come in alta montagna e in riva al mare, l'atmosfera sotterranea è quasi priva di polvere e polline, in particolare per le persone con problemi respiratori. I pazienti entrano più volte nel tunnel per la terapia e trascorrono circa un'ora nelle stazioni terapeutiche. Le cosiddette terapie del radon nei tunnel hanno un valore speciale. Qui il nobile gas radon emerge naturalmente dalla roccia e viene assorbito attraverso la pelle e i polmoni. Inoltre, c'è un clima tropicale, con calore e alta umidità. "Tutti insieme stimolano i meccanismi di riparazione cellulare del corpo, riducono l'attività delle cellule infiammatorie e gli antidolorifici e i muscoli si rilassano", spiega il Dr. Gütl. I pazienti con malattie croniche di tipo reumatico, il sistema muscolo-scheletrico, il tratto respiratorio e la pelle beneficiano di questa speciale terapia climatica.

Cure in alta montagna - aria efficace con poca polvere e polline
Nelle Alpi o in alta montagna sopra i 1.500 metri, non ci sono più acari, muffe o pollini, che ha effetti antiallergici per le malattie respiratorie e della pelle. A causa del minor ossigeno atmosferico nelle regioni alpine, il corpo è anche in allenamento di resistenza - questo ha un effetto a lungo termine sull'abbassamento della pressione sanguigna, sebbene inizialmente vi sia spesso un aumento reattivo temporaneo della pressione sanguigna. La pressione sanguigna deve quindi essere controllata in anticipo e impostata correttamente. "L'altitudine influisce sull'emocromo, sul trasporto di ossigeno, sulla glicemia, sulla pressione sanguigna e sul comportamento delle pulsazioni, in modo che le cure in montagna siano adatte a persone con problemi cardiovascolari", conclude il dott. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Liperparatiroidismo (Agosto 2020).