Notizia

TBE o malattia di Lyme: le zecche sono pericolose per le persone anche in autunno


Trasportatori di malattie pericolose: le zecche sono ancora attive in autunno
L'estate è finita da un po ', ma le zecche rimangono attive. Si dovrebbe quindi pensare anche alla protezione delle zecche in autunno. I piccoli aracnidi possono trasmettere malattie pericolose come la meningoencefalite dell'inizio dell'estate (TBE) o la malattia di Lyme fino al tardo autunno.

Le zecche rimangono pericolose fino al tardo autunno
Le zecche possono essere attive fino al tardo autunno. Finché le temperature non scendono sotto i sette gradi, continuano ad applicarsi gli avvertimenti sugli aracnidi.

Le zecche trasmettono gravi malattie come la meningoencefalite dell'inizio dell'estate (TBE). Le aree a rischio per una trasmissione di TBE in Germania comprendono in particolare la Baviera, il Baden-Württemberg, l'Assia meridionale e la Turingia sud-orientale. Lo ha sottolineato l'Associazione federale per la prevenzione della salute e la protezione dei consumatori. Il Robert Koch Institute (RKI) ha pubblicato un elenco di aree a rischio di TBE in Germania durante l'estate. Anche l'Austria e l'Europa orientale sono tra le aree a rischio. È disponibile un vaccino contro la pericolosa malattia infettiva che può essere trasmessa da una puntura di zecca.

Possibile danno permanente da TBE
A livello nazionale, 265 persone hanno avuto TBE nell'ultimo anno. Secondo l'RKI, i numeri sono diminuiti rispetto all'anno precedente quando sono stati segnalati 420 casi. Secondo la portavoce della RKI Susanne Glasmacher, tali fluttuazioni di anno in anno sono normali. Il numero di casi dipenderebbe, tra l'altro, dalle condizioni meteorologiche. Le opzioni terapeutiche dopo l'infezione da TBE sono molto limitate. I sintomi simil-influenzali come febbre, mal di testa o vomito possono essere alleviati, ma la malattia stessa non può essere trattata in modo specifico. Nei casi più gravi, un'infezione può causare danni permanenti come la paralisi e portare a meningi e meningiti pericolose che non possono essere curate. In casi estremi, la malattia è fatale.

La vaccinazione è raccomandata per alcune persone
Le zecche non amano la siccità prolungata, ma il clima umido in autunno lo fa. Gli esperti sanitari consigliano ad alcune persone di ottenere zecche contro la TBE. La vaccinazione è raccomandata sia per i residenti delle aree ad alto rischio sia per le persone che vi soggiornano e sono all'aperto. Secondo gli esperti, i tassi di vaccinazione per i bambini sono spesso abbastanza buoni, ma spesso non per gli adulti. Tuttavia, l'infezione è considerata più pericolosa per gli adulti che per i bambini.

Malattia di Lyme in Germania
Oltre ai virus TBE, i piccoli animali possono anche trasmettere Borrelia. Questi batteri non si trovano solo nelle singole aree a rischio, motivo per cui si consiglia cautela in tutta la Germania. Ogni anno, fino a 200.000 persone in questo paese contraggono la malattia di Lyme. In circa la metà delle persone colpite, si verifica inizialmente il cosiddetto blush da trekking, un anello rosso che si forma attorno al morso di zecca. Altri sintomi possono includere affaticamento, sudorazione notturna, dolori muscolari e articolari e febbre. Se non trattata, sono possibili conseguenze a lungo termine come infiammazione delle articolazioni, dei muscoli cardiaci o dei nervi. A differenza della TBE, non esiste un vaccino disponibile per la malattia di Lyme.

Protezione dalle zecche
Tuttavia, ci sono molti modi per proteggerti meglio dalle zecche. Idealmente, dovresti rimanere sui sentieri per le passeggiate. Durante le escursioni, è necessario ricordare di indossare pantaloni lunghi e, se necessario, di mettere le gambe dei pantaloni nelle calze. Gli spray speciali possono anche tenere lontani gli animali striscianti. Inoltre, si dovrebbe cercare accuratamente i soggiorni nella natura e, se necessario, reagire rapidamente. Presto dopo un morso di zecca, avvertono i medici. Poiché i patogeni pericolosi si diffondono nel flusso sanguigno dalle otto alle dodici ore dopo la puntura di zecca, il rischio di infezione può essere drasticamente ridotto se si trovano e rimuovono le zecche in anticipo.

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: MTB la zecca del bosco come rimuoverla morbo Lyme Borreliosi e TBE - MTBT (Agosto 2020).