Notizia

Arresto cardiaco acuto: salva la vita con un massaggio cardiaco


Agire rapidamente può salvare vite umane: ogni minuto conta nell'arresto cardiaco
L'arresto cardiaco è una situazione pericolosa per la vita. Se c'è un collasso, la rianimazione è spesso l'unica salvezza. Tutti dovrebbero sapere cosa fare in caso di emergenza. La German Heart Foundation ha iniziato una settimana di campagna per chiarire questo.

Molti potrebbero essere salvati
Ogni anno decine di migliaia di persone in Germania muoiono dopo un arresto cardiaco. Molti potrebbero essere salvati se gli helper intervenissero rapidamente. Ma molti non sanno come comportarsi in tale emergenza. In occasione della settimana di risveglio nazionale (dal 19 al 26 settembre), la German Heart Foundation fornisce informazioni sull'argomento. "Poiché i laici spesso non rianimano adeguatamente sul posto o non fanno nulla per paura di errori, più di 60.000 persone muoiono ogni anno di morte cardiaca improvvisa in Germania", ha avvertito il medico di emergenza e il cardiologo Prof. Dr. med. Dietrich Andresen del consiglio di amministrazione della German Heart Foundation in un comunicato stampa.

Quasi nessuna possibilità di sopravvivenza senza massaggio cardiaco
Solo circa un terzo dei testimoni di un arresto cardiovascolare esegue un massaggio cardiaco. "Una misura immediata, senza la quale la persona colpita ha poche possibilità di sopravvivenza", ha detto il prof. Andresen. Ogni minuto conta in un arresto cardiaco. Se noti che qualcuno all'improvviso collassa, devi prima verificare se l'interessato è cosciente e respira. Per fare questo, dovresti parlargli ad alta voce, afferrare entrambe le spalle e scuotere energicamente. Se il paziente non risponde, i servizi di emergenza devono essere chiamati immediatamente al 112. Quindi devi controllare la respirazione allungando la testa del paziente sdraiata sulla schiena e sollevando il mento. Secondo gli esperti, lo schiocco e il respiro sibilante non sono considerati una respirazione normale e in questo caso la rianimazione deve essere avviata immediatamente.

Premere fino all'arrivo del medico di emergenza
Per un massaggio cardiaco, inginocchiati sul lato accanto al paziente disteso sulla schiena e posiziona entrambi i palmi uno sopra l'altro nel punto in cui la linea immaginaria tra i capezzoli e la croce dello sterno. Quindi spingi la gabbia toracica rapidamente e con forza per almeno cinque centimetri di profondità almeno cento volte al minuto verso la colonna vertebrale. Viene premuto fino all'arrivo di un medico di emergenza o di un'ambulanza. Se ci sono altri aiutanti sul posto, puoi fare a turno, ma interrompere solo brevemente il massaggio cardiaco. Deve esserci un "cambio di rotta". Secondo la German Heart Foundation, la ventilazione orale non è più raccomandata per la rianimazione. Gli aiutanti addestrati dovrebbero effettuare 30 massaggi cardiaci a due ventilazioni.

L'arresto cardiaco a volte si annuncia
Delle decine di migliaia di persone che vengono rianimate ogni anno dopo un arresto cardiaco, solo una piccola percentuale sopravvive. In alcuni casi, l'arresto cardiaco può essere annunciato in anticipo dai sintomi. Questi includono dolore toracico, respiro corto, debolezza generale, vertigini e svenimenti. L'arresto cardiaco può essere innescato da varie cause, come infarto, embolia polmonare e avvelenamento da droghe o farmaci.

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: La bufala dellautomassaggio cardiaco (Agosto 2020).