Notizia

Avvelenamento da funghi: un rifugiato siriano di 16 anni a Münster subisce un avvelenamento fatale


Ospedale universitario di Münster: un siriano di 16 anni muore per grave intossicazione da funghi
Un rifugiato siriano di 16 anni è morto nell'ospedale universitario di Münster a causa di una grave intossicazione da funghi. L'adolescente aveva accidentalmente mangiato funghi tuberosi. Negli ultimi giorni ci sono stati avvertimenti crescenti sul pericolo mortale di funghi velenosi.

Il sedicenne muore di intossicazione da funghi
Come annunciato dall'ospedale universitario di Münster (UKM) in un comunicato stampa, l'adolescente di 16 anni, che è stato ricoverato in clinica la scorsa settimana con grave intossicazione da funghi, è deceduto lunedì notte per le conseguenze di un'insufficienza epatica acuta. Il danno epatico del giovane rifugiato siriano è stato causato dal consumo di funghi tuberosi velenosi. Secondo la clinica universitaria, non esisteva un organo donatore adatto per il sedicenne.

Nessun organo donatore adatto trovato
"A causa della gravità dell'avvelenamento, un trapianto è stato in definitiva l'unica possibilità", ha spiegato il Prof. Dr. Hartmut Schmidt, direttore della clinica per la medicina dei trapianti. Il fatto che non gli sia stato offerto alcun organo "è assolutamente sconvolgente" e li rende "incredibilmente tristi". Altri quattro pazienti, tra cui la madre del ragazzo, sono attualmente in cura per avvelenamento da funghi a Münster. Schmidt ha dichiarato: "tre pazienti si sono ripresi bene e non tratterranno alcun danno consequenziale". Puoi lasciare la clinica guarita nei prossimi giorni. Tuttavia, la situazione è critica per il quarto paziente, un giovane, che cerca un fegato da donatore.

Uno dei funghi più velenosi in questo paese
L'agarico tubero (Amanita spec.) È uno dei funghi più velenosi in Germania ed è responsabile del 90 percento di tutti gli avvelenamenti mortali. È molto pericoloso perché il suo veleno funziona solo diverse ore dopo il consumo e viene quindi assorbito in tutto il corpo. Innanzitutto, si verificano sintomi come nausea, vomito e diarrea, simili a un'infezione gastrointestinale. Dopo un giorno o due, si verifica un danno al fegato, che può essere accompagnato da coagulazione del sangue e disfunzione renale. E nel peggiore dei casi, il fegato smette di funzionare. Il fungo viene sempre scambiato per funghi. Negli ultimi giorni sono stati segnalati oltre 50 casi di avvelenamento da agarico tubero a Münster e Hannover. Nella maggior parte dei casi, i rifugiati dalla Siria sono stati colpiti. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Intossicazione da funghi (Agosto 2020).