Notizia

Concorso di bellezza contro la stigmatizzazione: scelta "Miss HIV positive"


Scelto "Miss HIV positive": Robina vince il concorso di bellezza
Quasi ovunque nel mondo, le persone sieropositive e l'AIDS subiscono discriminazioni. Anche in Uganda, dove vivono circa 1,5 milioni di persone sieropositive. Lì hanno inventato qualcosa di molto speciale per combattere lo stigma dell'infezione: un concorso di bellezza.

Discriminazione direttamente in famiglia
Circa 1,5 milioni di persone con HIV vivono in Uganda, Africa orientale. Lo stigma associato all'infezione da HIV deve essere combattuto lì con l'aiuto di un concorso di bellezza. Grazie a farmaci adeguati, le persone infette possono evitare l'insorgenza di una malattia da AIDS e vivere una vita normale come di consueto. Ma la discriminazione sociale nei confronti delle persone sieropositive continua - fino alle famiglie. Robina Babirye, che è sieropositiva da quando è nata, ora ha dato alla sua infezione una grande gioia: la 22enne è stata incoronata regina di bellezza dell'Uganda "Miss Y +" nel 2015 al termine del concorso di bellezza per persone sieropositive nella capitale Kampala. Y + significa "positivo per i giovani".

Diritto a una vita normale "
"Voglio usare la vittoria per convincere i giovani e altri gruppi che devono convivere con lo stigma e la discriminazione a causa della malattia", ha detto Babirye dopo la decisione finale di venerdì sera all'agenzia di stampa tedesca. Nell'evento maschile, Silas Lubangakere è stato proclamato vincitore nella sala eventi di un hotel, che era pieno di circa 500 persone. Il 21enne si è inginocchiato di gioia: "Sono solo felice". Il secondo classificato Daniel Owino (19) ha dichiarato: "Vorrei cogliere l'occasione per inviare un segnale alle persone sieropositive che anche loro Diritto di avere una vita normale ".

Ambasciatore nella lotta contro l'AIDS "
Il concorso per candidati di età compresa tra 16 e 25 anni si è svolto in Uganda per la seconda volta quest'anno. L'idea originariamente proveniva dal Botswana nell'Africa meridionale. In questo paese, oltre un quinto della popolazione è sieropositivo. Secondo l'UNAIDS, circa il sette percento della popolazione in Uganda tra i 15 ei 49 anni vive con il virus HI. Secondo il Ministero della Salute, lo scorso anno ci sono state 137.000 nuove infezioni, circa la metà delle quali di età inferiore ai 25 anni. Jackie Alesi, direttore dell'Associazione nazionale per i giovani con HIV / AIDS, che organizza il concorso di bellezza, ha dichiarato: “I vincitori saranno ambasciatori nella lotta contro l'AIDS Sia i vincitori che i secondi classificati ricevono una formazione e una borsa di studio per partecipare ai seminari sulla salute in tutto il paese come moltiplicatori. “Diamo loro le competenze e le conoscenze; rappresenteranno quindi il messaggio in tutti i forum, compresi i talk show ".

Discriminazione in Germania
Nella maggior parte dei paesi del mondo, le persone sieropositive affrontano pregiudizi e discriminazioni, anche in Europa. Proprio di recente, le organizzazioni tedesche per l'AIDS hanno nuovamente chiesto la fine della discriminazione nei confronti delle persone infette dall'HIV. In particolare, si sono rivolti al sistema sanitario e hanno sottolineato che i pazienti affetti da HIV non dovrebbero avere svantaggi in termini di accesso e assistenza. Per la Giornata mondiale dell'AIDS lo scorso anno, varie organizzazioni hanno lanciato una campagna innovativa per aiutare a ridurre i pregiudizi e le discriminazioni nei confronti delle persone sieropositive. Tra le altre cose, i poster chiedevano se avresti baciato le persone sieropositive. La risposta è stata data anche subito: "Certo, se è il mio tipo". (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Billy learns that his ex-boyfriend died. MMK With Eng Subs (Agosto 2020).