Notizia

Emergenza infermieristica imminente: altri 500 milioni di euro previsti


Altri 500 milioni di euro contro la minaccia delle emergenze infermieristiche

Un'emergenza infermieristica a livello nazionale negli ospedali è stata a lungo temuta. Per contrastare questo, secondo un rapporto dei media, un ulteriore mezzo miliardo di euro sarà reso disponibile dai politici.

Contrasta l'imminente emergenza infermieristica con 500 milioni di euro
Secondo un rapporto dei media, i politici sanitari dell'Unione e del DOCUP vogliono contrastare la minaccia della carenza di infermieri nei circa 2000 ospedali con ulteriori 500 milioni di euro. Esperti sanitari e sostenitori dei pazienti hanno da tempo messo in guardia da questo pericolo, che tra le altre cose deriva dal fatto che sempre meno ospedali curano sempre più pazienti in Germania. I due membri del Bundestag e i principali esperti sanitari delle fazioni governative, Karl Lauterbach (SPD) e Georg Nüßlein (CDU), hanno concordato un corrispondente documento in sei punti disponibile per la rete editoriale Germania (RND).

Completare la riforma dell'ospedale
Si dice che integri la riforma dell'ospedale. Ciò avrebbe certamente senso, dal momento che solo recentemente i protezionisti hanno criticato che la riforma dell'ospedale non è demograficamente sicura. Secondo il rapporto, le sovvenzioni infermieristiche per gli ospedali dovrebbero essere maggiormente orientate verso i budget del personale infermieristico. “Gli ospedali che non risparmiano o hanno risparmiato sul personale infermieristico riceveranno più denaro in futuro. D'altro canto, il ridimensionamento sarà punito ”, ha dichiarato Lauterbach al RND. Secondo le informazioni, le cliniche dovrebbero essere obbligate a "segnalare esplicitamente" i loro costi annuali per il personale infermieristico durante i negoziati di bilancio. Come spiegato da Lauterbach, il pacchetto proposto costituisce un incentivo a richiamare borse di studio non utilizzate per personale infermieristico aggiuntivo. Ora fai affidamento su "viti a testa zigrinata" per migliorare la situazione delle cure in costante deterioramento negli ospedali. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Lepidemia della povertà. Dieci milioni a rischio (Agosto 2020).