Notizia

17 pazienti in una notte: rischio mortale di funghi


I medici avvertono di pericolosi agarici / rifugiati tuberosi e i cercatori di Aysl particolarmente colpiti: 17 avvelenamenti in una notte
La stagione dei funghi è iniziata. Ciò aumenta anche il rischio di avvelenamento da funghi. I rifugiati in particolare non hanno ancora familiarità con i funghi domestici. Solo nella notte passata sono stati segnalati 17 casi di avvelenamento da funghi. I pazienti avevano mangiato l'agarico tubero potenzialmente mortale.

I medici dell'Università di Medicina di Hannover (MHH) hanno lanciato l'allarme: ieri sera da soli, sono stati segnalati 17 casi all'MHH o alla clinica in cui rifugiati e richiedenti asilo erano stati avvelenati dall'agarico tuberoso. Negli ultimi giorni, oltre 30 persone hanno sofferto di avvelenamento da funghi. I pazienti con i sintomi più gravi sono stati esaminati nella Clinica di Gastroenterologia, Epatologia ed Endocrinologia dal Professor Dr. Trattò Michael Manns, altri furono trasferiti in altri ospedali.

"La maggior parte dei pazienti sono rifugiati dalla Siria, sembra che ci sia un fungo commestibile che è confusamente simile all'agarico di tubero", dice il dottore senior Dr. Andrea Schneider. Al fine di avvertire i rifugiati e i richiedenti asilo del pericolo, l'MHH ha progettato un poster attraverso la sua rete di aiuto ai rifugiati e lo ha tradotto in varie lingue che dovrebbero essere distribuite alla struttura per rifugiati e ivi pubblicate.

L'agarico tubero (Amanita spec.) È uno dei funghi più velenosi in Germania e responsabile del 90 percento di tutti gli avvelenamenti mortali. Il fungo è molto pericoloso perché il suo veleno funziona solo diverse ore dopo il consumo e viene quindi assorbito in tutto il corpo. Innanzitutto ci sono sintomi come nausea, vomito e diarrea - simili a un'infezione gastrointestinale, dopo un giorno o due c'è un danno al fegato, che può essere accompagnato da coagulazione del sangue e disfunzione renale. Nel peggiore dei casi, il fegato smette di funzionare, in modo che solo un trapianto di fegato possa salvare la vita del paziente.

Pertanto il professor Dr. Gestisce fondamentalmente tutti i raccoglitori di funghi per ottenere i funghi trovati determinati da un esperto di funghi prima del consumo. "Se sospetti avvelenamento da funghi, dovresti chiamare urgentemente il medico di emergenza. Per facilitare la diagnosi, i resti del fungo e del vomito dovrebbero essere salvati ", spiega il professor Dr. Uomo.

L'agarico tubero cresce nelle foreste decidue e miste di latifoglie da agosto a ottobre. Puoi riconoscerlo da un cappello largo da tre a 15 centimetri, che è a forma di campana a forma di ombrello. Ci sono doghe bianche sul lato inferiore. Il colore del fungo è verde, giallo-verde o bianco. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: trekking u0026 funghi 28 giu 2020 (Agosto 2020).