Notizia

Non necessario: i saponi antibatterici non sono efficienti e neppure dannosi


I saponi antibatterici non uccidono più i germi
Lavarsi le mani è la regola igienica più importante. Molte persone usano i cosiddetti "saponi antibatterici" per proteggersi efficacemente dai germi patogeni. Tuttavia, uno studio scientifico mostra che tali prodotti non aiutano meglio del sapone convenzionale.

I prodotti speciali costosi sono generalmente superflui
È chiaro che lavarsi le mani è importante per proteggersi dagli agenti patogeni. Ma non devi ricorrere a costosi prodotti speciali, anche il sapone convenzionale è sufficiente. La rivista "Ökotest" è giunta alla conclusione all'inizio dell'anno che i prodotti antibatterici erano popolari ma non necessari. I prodotti testati come saponi liquidi, gel disinfettanti, salviette igieniche o spray non sono riusciti a mantenere promesse come "rimuove il 99,9 percento di tutti i batteri". Un nuovo studio condotto da ricercatori della Corea del Sud mostra ora che i "saponi antibatterici" con il controverso principio attivo triclosan non sono più efficaci del normale sapone.

20 secondi per lavarsi le mani
Il principio attivo Triclosan, che è pubblicizzato come antibatterico, non offre ulteriori benefici nel sapone quando si lava le mani. La concentrazione in cui è contenuta in saponi disponibili in commercio non riduce il numero di batteri. Questo è il risultato di un gruppo di ricerca guidato da Min-suk Rhee dell'Università della Corea a Seoul (Corea del Sud). Gli scienziati hanno recentemente pubblicato i loro risultati sulla rivista "Journal of Antimicrobial Chemotherapy". Per la loro indagine, i ricercatori hanno esposto 20 ceppi di batteri a una soluzione di sapone contenente lo 0,3% di triclosan per 20 secondi. 20 secondi sono circa il tempo che passiamo in media a lavare le mani. Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, la concentrazione di triclosan corrisponde alla più alta concentrazione di saponi consentita nell'UE e in molti paesi.

Uso vietato in alcuni paesi
Come hanno scoperto gli scienziati, la soluzione di triclosan non ha avuto effetti migliori della stessa soluzione di sapone senza triclosan a 22 o 40 gradi. Solo dopo un tempo di esposizione di circa nove ore c'è stata una notevole differenza tra le soluzioni di sapone con e senza la sostanza chimica. I ricercatori hanno quindi chiesto a 16 adulti sani di lavarsi le mani con una delle due soluzioni di sapone. È stato scoperto che il numero di batteri è stato ridotto approssimativamente della stessa quantità in entrambi i casi. Secondo gli scienziati, le soluzioni con concentrazioni più elevate di triclosan dallo 0,45 al 2,0% hanno avuto un notevole effetto sui batteri in studi precedenti. Tuttavia, al momento tali saponi non possono più essere utilizzati in molti paesi.

A causa di possibili danni alla salute nelle critiche
Triclosan è stato criticato a lungo per possibili danni alla salute. Alla fine del 2014, un team di ricercatori statunitensi è giunto alla conclusione che il triclosan potrebbe promuovere il cancro al fegato in un esperimento con topi. Ci sono anche indicazioni che la sostanza può portare a disturbi ormonali e danni ai muscoli. L'Istituto federale per la valutazione dei rischi (BfR) aveva già richiesto nel 2006 che gli agenti antibatterici come il triclosan fossero riservati alla disinfezione negli ospedali e nelle pratiche mediche. Altrimenti potrebbe essere promosso lo sviluppo di resistenza dei batteri.

Impatto ambientale
Inoltre, il triclosan presente in molti disinfettanti e detergenti, cosmetici e indumenti speciali può avere conseguenze ambientali. Secondo la Federal Environment Agency, è tossico per le alghe. Un materiale di degradazione di questo si accumula nei pesci, tra le altre cose. Secondo la Dpa, un team guidato da Christina Pieper del BfR è giunto alla conclusione in uno studio del 2014 secondo cui le sostanze antimicrobiche sono anche superflue nei detergenti domestici: "I rischi per la salute dei microrganismi non devono essere temuti in una famiglia regolarmente pulita, a condizione che vengano osservate le regole di base dell'igiene "L'associazione industriale per la cura personale e i detergenti (IKW) ha informato dell'uso del triclosan che non ci sono nuove scoperte scientificamente riconosciute che potrebbero mettere in discussione l'applicazione nei prodotti cosmetici. La sicurezza di Triclosan è stata pertanto verificata più volte. Va notato che non tutti i saponi liquidi e solidi che sono pubblicizzati come "antibatterici" contengono triclosan. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Prodotti finiti #15 Speciale Detersione viso e Struccaggio!.and more.. (Agosto 2020).