Notizia

Esperto: quanto è pericolosa la crema al cortisone?


Cattiva reputazione: la crema al cortisone è davvero così pericolosa?
Pochi farmaci sono usati per trattare tanti disturbi diversi come il cortisone. I medici lo prescrivono tra l'altro per reumatismi, asma, allergie o malattie intestinali. Soprattutto con molte malattie della pelle, la crema al cortisone è considerata un'arma per tutti gli usi. Tuttavia, il farmaco ha una cattiva reputazione in molti pazienti. Quanto è dannoso davvero?

Medicinali con una vasta gamma di usi
Il cortisone (anche cortisone) è prescritto dai medici per molte malattie molto diverse. È molto spesso usato per infiammazioni e reazioni allergiche. Viene somministrato, tra le altre cose, per malattie della pelle come prurito o eczema, reumatismi, asma bonchiale, malattie intestinali o sclerosi multipla. E uno studio è stato pubblicato all'inizio di quest'anno, suggerendo che il cortisone dovrebbe anche aiutare contro la polmonite. Sebbene quasi nessun altro agente abbia una tale gamma di applicazioni, molti pazienti hanno riserve o paura degli effetti collaterali del cortisone. Un esperto ti dice quanto sia veramente pericoloso il rimedio.

Cattiva reputazione dai tempi precedenti
Con il cortisone, molte persone temono che questo renderà la pelle più sottile, le ossa fragili e il viso gonfio. Tali paure provengono dal momento in cui agenti contenenti cortisone venivano usati in dosi troppo elevate, il professor Torsten Zuberbier, capo della Fondazione europea per la ricerca sulle allergie (ECARF) disse all'agenzia di stampa dpa: “È come un coltello da cucina. Con la giusta applicazione, i benefici sono grandi e il danno è zero. "

Non usare come cosmetici ogni giorno
Le creme da banco in cortisone sono dosate molto in basso, ma non dovresti usarle come cosmetici ogni giorno: a lungo termine, la pelle diventa più sottile e diventano visibili vasi sanguigni allargati, ha avvertito il professor Zuberbier. Se usati correttamente, i benefici li superano di gran lunga. A seconda dei reclami, è essenziale assicurarsi che venga utilizzato il prodotto corretto. Una crema è la scelta giusta per i problemi della pelle piangente e un unguento per la pelle secca.

Droga con numerosi effetti collaterali
Negli anni '50 il cortisone veniva spesso usato in caso di sovradosaggio. A quel tempo, il farmaco veniva anche utilizzato internamente in dosi troppo elevate e causava forti effetti collaterali, come diabete, ipertensione, trombosi, osteoporosi, ritenzione idrica e glaucoma e cataratta. Se il cortisone viene usato non solo localmente, ma "sistemicamente", cioè come una compressa o una siringa, possono verificarsi vari effetti collaterali come vertigini, mal di testa, disturbi del sonno o carenza di calcio con un uso prolungato. Che cos'è il cortisone? Ciò che viene comunemente chiamato "cortisone" include un gruppo di farmaci anti-infiammatori chiamati glucocorticoidi che sopprimono la produzione di messaggeri infiammatori nelle cellule immunitarie. Poiché il cortisone indebolisce anche il sistema immunitario, previene eccessive reazioni immunitarie, come le allergie. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Diretta con lallergologa- Le allergie alimentari (Agosto 2020).