Notizia

Una tassa di 20 centesimi per il caffè da asporto?


Sia durante la pausa pranzo che durante lo shopping in città, il "Coffee to go" gode di popolarità crescente da diversi anni. Circa sei miliardi e mezzo di bicchieri di carta con coperchi di plastica finiscono ogni anno nella spazzatura, una catastrofe per l'ambiente. L'aiuto ambientale tedesco (DUH) ha ora lanciato una campagna per fermare la tendenza al lancio. Il suo suggerimento: un prelievo di 20 centesimi per ogni tazza. Questo ha lo scopo di forzare le grandi catene di caffè ad offrire alternative come tazze riutilizzabili.

La tendenza del caffè usa e getta per andare in tazza, che è in aumento da anni, sta sprecando risorse preziose e inquinando sia l'ambiente che il clima. Con la sua campagna "Becherheld - Reusable to go" lanciata oggi, l'aiuto ambientale tedesco (DUH) presenta soluzioni che aiutano a ridurre l'elevato consumo di tazze di caffè usa e getta. Allo stesso tempo, la campagna è rivolta ai consumatori al fine di aumentare la consapevolezza dell'impatto ambientale del caffè sulle tazze e incoraggiarli a utilizzare alternative riutilizzabili ecocompatibili.

“Le tazze da caffè per andare sono una vera maledizione per l'ambiente. Di questi, 2,8 miliardi vengono consumati in Germania ogni anno. Ci vogliono 64.000 tonnellate di legno, 1,5 miliardi di litri d'acqua, 11.000 tonnellate di plastica e una quantità di energia per produrre una piccola città per un anno. Non possiamo più ignorare questi problemi ", afferma il direttore federale DUH Jürgen Resch.

Secondo il DUH, la tendenza a senso unico può essere fermata se i prodotti usa e getta precedentemente offerti gratuitamente diventano più costosi. Un prelievo di 20 centesimi sarebbe la soluzione. L'organizzazione per la protezione dell'ambiente e dei consumatori vuole anche convincere le grandi catene di caffè a offrire sistemi di tazze riutilizzabili per servire il caffè. Inoltre, la possibilità di avere tazze ricaricabili che hai portato con te e ricaricabile ricaricabile nei caffè deve essere promossa più intensamente e quindi resa più nota. Puoi goderti un caffè in viaggio senza sprechi.

“Berlino ha un problema di coppa che non solo danneggia l'ambiente, ma anche l'immagine della capitale. L'imposta irlandese sui sacchetti di plastica ha dimostrato che i consumatori reagiscono quando devono pagare per articoli usa e getta. Un prelievo sul caffè per le tazze è atteso da tempo per affrontare il problema ", spiega Thomas Fischer, responsabile dell'economia DUH. Secondo un sondaggio rappresentativo dell'istituto di ricerca TNS Emnid per conto del DUH, il 75% dei berlinesi è a favore di una simile accisa sulle tazze usa e getta. Un parere di esperti elaborato dallo studio legale Geulen & Klinger per conto del DUH mostra che ciò può essere attuato anche a livello statale senza problemi e senza preoccupazioni legali.

“Ogni anno vengono prodotti a Berlino 170 milioni di tazze da caffè, responsabili di 2.400 tonnellate di rifiuti. Le molte tazze gettate con noncuranza che sporcano l'ambiente sono particolarmente fastidiose. Sosteniamo la campagna DUH perché chiarisce che esistono alternative alle presunte indispensabili tazze monodirezionali ", afferma Reinhard Dalchow, CEO della Berlin Nature Conservation Foundation (SNB), che sostiene il progetto DUH con fondi del Trenntstadt Berlin Fund .

Imprenditori come Christiane Müller non sono convinti degli argomenti. Un prelievo obbligatorio non cambierebbe nulla. "L'innovazione non deriva dalla coercizione ma dalla convinzione", è l'argomento dell'operatore del caffè. “Offriamo alternative riutilizzabili da diversi mesi. Il concetto sta convincendo sempre più clienti. I clienti lo fanno volontariamente ”. Stefanie Heckel dell'Associazione tedesca di hotel e ristoranti Dehoga ha anche dichiarato: "Non crediamo in un nuovo prelievo obbligatorio". Anche i politici non hanno piani concreti. Un portavoce del Ministero federale dell'ambiente ha annunciato che "non è prevista la consegna di una tazza di caffè". Perché l'implementazione "è probabilmente più costosa del prelievo di 20 centesimi". (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: ACQUALITÀ lingrediente segreto per un caffè eccellente (Agosto 2020).