Notizia

I medici di Colonia separarono con successo i gemelli siamesi dalla Georgia


I medici gestiscono i gemelli Tamari e Tebrole in un'operazione di cinque ore
I medici di un ospedale pediatrico di Colonia hanno separato con successo una coppia gemella siamese dalla Georgia. Le due ragazze erano cresciute insieme nella parte inferiore del torace e nell'addome, ma non potevano essere operate nel loro paese d'origine. La procedura è durata cinque ore e ha presentato alcune difficoltà ai medici. I bambini avevano precedentemente condiviso un fegato e l'anestesia doveva essere controllata allo stesso tempo.

I bambini erano collegati nella parte inferiore del torace e nell'addome
Una sensazione medica è stata raggiunta nell'ospedale pediatrico di Amsterdamer Strasse. Come riporta la Clinica di Colonia, sia il Prof. Dr. Thomas Boemers e il suo team di 20 sono riusciti a separare con successo una coppia di gemelli siamesi. Le sorelline Tamari e Tebrole erano cresciute insieme nella parte inferiore del torace e nell'addome e avevano precedentemente condiviso un fegato. La separazione dell'organo era una sfida speciale per i medici, così come il controllo dell'anestesia simultanea dei due bambini piccoli.

Le ragazze sono nate in Georgia il 12 marzo 2015 e, secondo le informazioni, avevano tutti gli organi regolari a parte il fegato comune. I medici di casa hanno avvisato che i corpi che erano cresciuti insieme dovevano essere separati, ma questo non poteva essere eseguito in Georgia. I bambini sono stati ampiamente esaminati prima dell'intervento degli specialisti di Colonia, e infine la separazione avvenuta con successo ha avuto luogo mercoledì. Questa è stata la prima separazione operativa dei gemelli siamesi nelle cliniche di Colonia, i costi di circa 81.000 euro sarebbero stati sostenuti dalle organizzazioni umanitarie.

Le ragazze ricevono cure mediche intensive per qualche giorno in più
"Tamari e Tebrole hanno affrontato bene l'operazione e riceveranno cure intensive per qualche giorno in più", ha dichiarato Thomas Boemers, capo medico della clinica di chirurgia pediatrica nell'ospedale pediatrico presso l'agenzia di stampa "dpa". Il medico esperto aveva precedentemente studiato a Monaco di Baviera ed è stato capo medico presso la Clinica per Chirurgia Pediatrica di Colonia dal 2005. "Le due ragazze hanno ora grandi possibilità di condurre una vita in gran parte normale", ha detto l'esperto.

Le aderenze sulla groppa, sullo stomaco o sulla testa sono rare
Il termine "gemelli siamesi" è usato per indicare uno sviluppo difettoso in gemelli identici, attraverso il quale i bambini sono collegati tra loro dopo la nascita. Si stima che solo circa una coppia siamese arriva a un milione di nascite vive. La connessione può essere limitata solo al tessuto esterno, ma può anche estendersi agli organi interni, in modo che, come con le ragazze georgiane, ad es. c'è solo un fegato o un cuore. Nella maggior parte dei casi, le aderenze si verificano nella zona del torace, meno spesso i gemelli siamesi nascono con aderenze sulla groppa, sullo stomaco o sulla testa. Se i bambini hanno tutti gli organi vitali, è possibile un intervento chirurgico, ma la separazione dei bambini che sono cresciuti insieme alla testa è considerata molto rischiosa. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: I Siamesi Tocci: Storia di due Gemelli Straordinari (Agosto 2020).