Notizia

Studio sulla salute: coloro che dormono poco ricevono molti più raffreddori


Aumento del rischio di raffreddore dovuto al deficit del sonno
Chi dorme troppo poco mette in pericolo la propria salute. Un nuovo studio mostra che la mancanza di sonno aumenta il rischio di prendere un raffreddore. Anche fattori come il consumo di alcol e tabacco o lo stress hanno meno influenza sul rischio di avere un raffreddore rispetto al sonno.

Il deficit del sonno aumenta il rischio di raffreddori
È noto da tempo che la mancanza di sonno mette a rischio la salute. Gli esperti affermano che le persone che dormono troppo poco aumentano il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari come infarti, obesità o diabete. Secondo un nuovo studio, le persone che dormono meno sono anche più suscettibili al raffreddore. Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, lo studio ha dimostrato che un deficit del sonno ha aumentato di quattro volte il rischio di naso che cola.

I partecipanti allo studio sono stati infettati da virus del raffreddore
Gli scienziati guidati da Aric Prather dell'Università della California a San Francisco avevano esaminato un totale di 164 adulti e chiesto informazioni sul loro stile di vita, ad esempio in relazione al consumo di alcol e tabacco, alla nutrizione o allo stress. Inoltre, il sonno dei soggetti è stato misurato con sensori per una settimana. Successivamente, i partecipanti allo studio sono stati infettati da virus del raffreddore e isolati in un hotel. I ricercatori hanno prelevato un campione di muco nasale ogni giorno della settimana successiva, che è stato quindi esaminato.

Il sonno ha giocato un ruolo più importante della dieta o dello stress
Si è scoperto che coloro che dormivano meno di sei ore a notte erano 4,2 volte più sensibili al raffreddore di quelli che avevano dormito almeno sette ore. Coloro che hanno dormito meno di cinque ore erano addirittura 4,5 volte più a rischio. Come riportato dalla rivista "Sleep", il sonno ha avuto un impatto molto maggiore rispetto all'età, alla dieta, allo stress o al fumo. "Il sonno va oltre tutti gli altri fattori nella nostra misurazione", ha detto Prather in una dichiarazione della sua università. "Non importava quanto fossero anziani, quanto stressati, la loro etnia, istruzione o reddito. Non importava se fossero fumatori. Dormire non influisce sostanzialmente sulla salute fisica ".

"Punto cruciale per il nostro benessere"
Secondo Prather, il nuovo studio è più significativo rispetto agli studi precedenti. In questi, i partecipanti allo studio sono stati tenuti svegli o svegliati, mentre questa volta il normale comportamento del sonno ha costituito la base. "Potrebbe essere una settimana normale durante il periodo freddo", ha detto l'esperto. Riguarda anche la società: “Nella nostra cultura frenetica c'è anche l'orgoglio di non dormire molto e di essere molto produttivi. Abbiamo bisogno di ulteriori studi come questo per farci capire che il sonno è un punto cruciale per il nostro benessere. "

Aiuta con problemi di sonno
In effetti, ci sono numerose persone, comprese quelle della vita pubblica, che si vantano del loro basso carico di lavoro. Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato di avere "abilità simili a quelle di un cammello": aveva una certa capacità di stoccaggio, ma poi ha dovuto fare rifornimento. Anche i cosiddetti modelli di sonno polifasico sono di moda da un po 'di tempo: dormire brevi e profondi, recuperare rapidamente e quindi risparmiare tempo. Tuttavia, i medici sconsigliano vivamente tali metodi. Se, tuttavia, non sono tali misure per risparmiare tempo, ma i disturbi del sonno che sono la ragione per cui le persone non si riposano, possono fare affidamento su rimedi domestici provati o rimedi naturali a base di erbe. Possono essere utili tecniche di rilassamento come allenamento autogeno, yoga, meditazione o rilassamento muscolare progressivo. Poiché lo stress è una causa comune di problemi del sonno, sono disponibili metodi per alleviare lo stress per aiutarti a trovare un sonno adeguato. Molte persone fanno affidamento anche sull'aiuto della valeriana. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Chiara, Matteo e la loro meteora ci riempiono di luce (Agosto 2020).