Notizia

A cosa dovremmo prestare attenzione nel negozio di articoli sportivi


Indossare abbigliamento sportivo secondo il principio della buccia di cipolla
I pantaloni della tuta sciatti hanno avuto la loro giornata. Oggi gli atleti indossano abiti funzionali vicini al corpo, traspiranti e anche alla moda. La selezione sembra difficile da capire. L'esperto Markus Ryffel ha parlato al portale Internet "20min.ch" di materiali e tagli di abbigliamento funzionale. Consiglia agli atleti all'aperto il principio della buccia di cipolla.

Si consiglia agli atleti di indossare tre strati di abbigliamento funzionale
Vi è una vasta selezione di abbigliamento sportivo nei negozi sportivi. Quasi tutti i produttori offrono ora pantaloni, camicie e giacche realizzate con fibre ad alta tecnologia. Grazie alla loro elasticità, si adagiano perfettamente contro il corpo, sono spesso traspiranti e mantengono l'atleta all'aperto adeguatamente anche a basse temperature.

Ryffel raccomanda il principio della buccia di cipolla soprattutto per gli sport all'aria aperta come la corsa o l'escursionismo. “Diversi strati sottili lasciano evaporare il sudore. L'aria tra i singoli strati isola il freddo. ”A seconda del tempo, dovresti indossare due o tre strati uno sopra l'altro. Lo strato inferiore è lo strato di trasporto, che guida il sudore dell'atleta verso l'esterno, in modo che la pelle rimanga asciutta. In questo modo, l'abbigliamento attillato regola la temperatura. Magliette, pantaloni o reggiseni sportivi non devono tagliare. Gli indumenti senza cuciture sono particolarmente adatti perché non causano attriti spiacevoli sulla pelle.

L'abbigliamento sportivo non deve essere realizzato in puro cotone
Lo strato di calore, che protegge dal freddo e dalle radiazioni UV, viene indossato sopra lo strato di trasporto. Dovrebbe essere tagliato un po 'più largo, poiché più aria c'è tra i due strati, più calore dà. Nella stagione fredda, ad esempio, vengono utilizzati giubbotti, giacche o maglioni. Secondo Ryffel, gli atleti di Qutdoor non dovrebbero mai andare senza un cappello, indipendentemente dal tempo.

Lo strato isolante costituisce la fine dell'aspetto della buccia di cipolla. È progettato per proteggere da pioggia e vento e allo stesso tempo per guidare il sudore verso l'esterno. Ecco perché i materiali in plastica leggera e traspirante sono particolarmente adatti.

Gli atleti dovrebbero generalmente evitare i tessuti di cotone, poiché assorbono il sudore. Vi è il rischio di raffreddori, soprattutto a temperature più fredde. (Ag)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: The West. ContraPoints (Agosto 2020).