Notizia

La commissione permanente per la vaccinazione pubblica nuove raccomandazioni sulla vaccinazione


La Commissione permanente per le vaccinazioni del Robert Koch Institute ha pubblicato le sue attuali raccomandazioni sulla vaccinazione. Sono state apportate modifiche allo schema di vaccinazione per la vaccinazione pneumococcica nei neonati e nei bambini piccoli, la vaccinazione meningococcica B, la vaccinazione contro la febbre gialla e l'immunizzazione passiva contro la varicella.
STIKO ha anche rivisto editorialmente le raccomandazioni sulla vaccinazione contro il morbillo.

Con la vaccinazione pneumococcica, in futuro i bambini riceveranno tre dosi di vaccino invece di quattro di un vaccino pneumococcico coniugato, all'età di 2, 4 e 11-14 mesi (il cosiddetto programma di vaccinazione 2 + 1, due vaccinazioni di base più un aggiornamento). Lo schema 3 + 1 è ancora raccomandato per i bambini prematuri (nascita prima della 37a settimana di gravidanza), quindi dovrebbero continuare a ricevere quattro dosi di vaccino all'età di 2, 3, 4 e 11-14 mesi.

Un vaccino contro i meningococchi del sierogruppo B è disponibile in Germania da dicembre 2013. STIKO non considera i risultati dello studio precedente e le prove risultanti sufficienti per una decisione su una raccomandazione generale sulla vaccinazione. Tuttavia, in futuro STIKO raccomanderà la vaccinazione contro la meningococco B (vaccinazione indicativa) per le persone con specifiche patologie sottostanti. STIKO non raccomanda più le vaccinazioni di richiamo per le vaccinazioni contro la febbre gialla.
Ulteriori informazioni possono essere trovate qui. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Vaccini: i consigli della pediatra per aggirare lobbligo (Agosto 2020).