Notizia

Combatti i batteri resistenti con estratti di castagne


Estratto di castagne come alternativa antibiotica
Per anni, esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) hanno avvertito dell'aumento della resistenza agli antibiotici. Numerosi laboratori di ricerca in tutto il mondo sono alla ricerca di alternative alle medicine comuni. Gli scienziati statunitensi sono ora stati in grado di ottenere risultati impressionanti con ingredienti di castagne dolci.

La resistenza agli antibiotici è stata avvertita per anni
Esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) hanno da tempo messo in guardia sulla progressione della resistenza agli antibiotici. In passato, tali farmaci erano per lo più la prima scelta per malattie come la polmonite o la cistite, molti dei quali oggi non sono efficaci. L'OMS aveva anche avvertito alcuni mesi fa che un'era post-antibiotica senza armi contro le infezioni poteva essere imminente. Numerosi scienziati in tutto il mondo sono alla ricerca di alternative. Alla fine dell'anno scorso, alcuni ricercatori svizzeri hanno riferito di poter usare i liposomi per sviluppare una possibile alternativa agli antibiotici. E gli scienziati americani hanno ora riportato risultati promettenti con le castagne.

Estratto di castagna come possibile alternativa antibiotica
Ora gli scienziati intorno a Cassandra Quave della Emory University di Atlanta nutrono grandi speranze per gli ingredienti della castagna dolce. Nella rivista "PLOS ONE", i ricercatori scrivono che sono stati in grado di dimostrare che un estratto dalla pianta non solo combatte i germi MRSA, ma impedisce anche lo sviluppo di resistenza. Secondo le informazioni, l'estratto è composto da 94 ingredienti diversi, principalmente da componenti a base di ursans e oleanani, che appartengono alle cosiddette saponine. Queste sostanze probabilmente servono come difesa contro le piante, ad esempio contro attacchi di funghi o insetti.

Non dannoso per la pelle umana
Insieme al suo collega Alexander Horswill dell'Università dello Iowa, Quave è stata in grado di dimostrare nello studio che l'estratto priva i batteri della specie Staphylococcus aureus della loro capacità di comunicare tra loro. Questo blocca completamente la produzione di tossine. Una singola dose da 50 microgrammi del farmaco è stata sufficiente per curare le ferite infette da germi sulla pelle dei topi, hanno riferito i ricercatori. Secondo le informazioni, l'estratto non ha perso attività nel tempo, né i patogeni sono diventati resistenti. Come dimostrato dai test sulle cellule della pelle umana, le sostanze non sono dannose per la pelle. Gli scienziati hanno già richiesto un brevetto. Sperano che un giorno l'estratto di castagna sia riconosciuto come medicinale e possa aiutare le persone. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: La vita segreta dei batteri nel tuo organismo. 360 VR (Agosto 2020).