Notizia

Fatto o mito estivo: anche la pelle si abbronza all'ombra?


Controllo dei miti estivi: si ottiene marrone all'ombra?
"Le zanzare amano il sangue dolce" o "Le bevande calde placano la sete meglio di quelle fredde": tale "saggezza" può essere spesso ascoltata. Ma questi sono solo miti estivi o c'è qualcosa in queste affermazioni? Una verifica dei fatti fornisce una panoramica.

Miti estivi nel controllo dei fatti
Soprattutto ora nella stagione calda puoi sentire molta saggezza della vecchia cucina. Si dice che le zanzare adorino il sangue dolce o che provi un forte dolore addominale quando bevi acqua dopo aver mangiato ciliegie. Puoi anche sentire che puoi diventare marrone all'ombra negli ultimi forse caldi giorni di questa estate. Ma di cosa si tratta? Sono solo miti estivi? In un messaggio dell'agenzia di stampa dpa, alcuni di questi reclami sono sottoposti a una verifica dei fatti.

Diventi marrone anche all'ombra
Cos'è l'affermazione che puoi scurire all'ombra? "Esatto", ha detto il dermatologo Reinhard Mrotzek, che è organizzato presso l'Associazione federale dei dermatologi tedeschi. "All'ombra si ottiene ancora il 50 percento della dose UV." Quindi si ottiene il colore lì, ma più lentamente e delicatamente. "Non importa se sei seduto sotto un tetto di tenda o un albero", ha spiegato l'esperto. Poiché il vetro della finestra consente anche il passaggio di parte della luce solare, gli impiegati possono anche abbronzarsi mentre lavorano. Partendo dal presupposto che si diventa molto più marroni dopo una scottatura solare, il dermatologo ha detto: "Questa è spazzatura, ovviamente." Piuttosto, ciò distruggerebbe importanti cellule della pelle e pigmenti abbronzati non si formerebbero nemmeno. Non bisogna dimenticare che ogni scottatura solare viene aggiunta al proprio account di pelle e aumenta il rischio di cancro della pelle.

Dovresti evitare i vestiti neri?
Secondo il dermatologo, non vi è alcuna differenza tra bianco e nero per quanto riguarda l'abbigliamento, almeno per quanto riguarda la protezione UV. "Non è il colore dei vestiti che conta, ma quanto sono intrecciati." Tuttavia, una maglietta nera ha più probabilità di sudare: "Penso che i vestiti scuri tendano a scaldarsi." Secondo gli esperti, tuttavia, ci sono alcune zanzare che amano l'abbigliamento blu scuro o nero.

Come tenere lontane le fastidiose zanzare
E che dire dell'affermazione che le zanzare adorano il sangue dolce? "Questo è davvero un mito", ha detto la biologa Julian Heiermann dell'associazione di conservazione Nabu di Berlino. "Ma alcune persone sono punto più spesso di altre." Secondo l'esperto, ciò è principalmente dovuto al profumo: "C'è una certa sostanza nel sudore che attira le zanzare. Alcuni ne producono di più. ”Un recente studio condotto da ricercatori britannici ha anche scoperto che i geni e non il sangue dolce sono responsabili dell'attrazione delle zanzare. Secondo Heiermann, la nutrizione fa anche poco per aiutare: l'aglio e le cipolle potrebbero tenere le persone a distanza, ma non i moscerini. Tuttavia, molti esperti la vedono diversamente e consigliano, tra le altre cose, l'aglio come rimedio naturale per le zanzare. Gli oli essenziali possono anche aiutare contro le fastidiose zanzare.

Bere caldo o freddo? E quanto costa?
Sulla questione se le bevande calde aiutano meglio contro il caldo rispetto alle bevande fredde, Bernhard Watzl, nutrizionista del Max Rubner Institute di Karlsruhe, ha spiegato: "Le bevande fredde fanno sì che il corpo produca calore". E inoltre: "Penso che sarebbe consumare le bevande calde in modo più economico. ”Tuttavia, non è stato sufficientemente studiato se siano davvero migliori di uno spritz ghiacciato. "È importante bere abbastanza nei giorni caldi." Quanta acqua dovremmo bere dipende, tra le altre cose, dalle temperature e dalle attività. In estate può arrivare a tre litri al giorno. Ma è vero che non dovresti bere acqua dopo aver mangiato ciliegie o gelati? "Questo potrebbe avere a che fare con l'igiene in passato, ma oggi non può essere giustificato", afferma Watzl. "Dopo non c'è niente di male a bere qualcosa."

Sostituire il costume da bagno bagnato dopo il nuoto
Non è fondamentalmente vero che si ottiene privo di calore a temperature particolarmente elevate. Di solito spetta ai rettori decidere. Tuttavia, gli studenti stanno meglio dei lavoratori. "Non esiste alcun diritto al calore libero", ha detto un portavoce della Federazione delle associazioni tedesche dei datori di lavoro. Tuttavia, i capi dovrebbero proteggere i propri dipendenti, ad esempio attraverso il condizionamento dell'aria o il lavoro in orari brevi. Il fatto che non dovresti uscire con i capelli bagnati, altrimenti ti ammalerai, non è giusto neanche. Tuttavia, se congeli a causa dei tuoi capelli bagnati, i batteri verranno allontanati più male, aumentando il rischio di infezione. Seguire il consiglio della nonna di non lasciarsi asciugare in costume da bagno bagnato. Gli esperti sanitari dicono che dovresti cambiare costumi da bagno bagnati e costume da bagno subito dopo il nuoto. Come annunciato dalla Camera della farmacia statale dell'Assia, ciò riduce il rischio di cistite. Di conseguenza, freddo e umido riducono la circolazione sanguigna e quindi promuovono la diffusione di batteri che possono penetrare nella vescica. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Le lampade solari fanno male alla pelle? (Agosto 2020).