Notizia

Herpes labiale: evitare di toccare le vesciche


Evitare di toccare le vescicole in herpes labiale
Molte persone hanno ricorrenti herpes labiale. All'inizio c'è di solito una leggera sensazione di prurito o bruciore nell'area della bocca prima che le vesciche e le afte dell'herpes labiale diventino visibili. Secondo la German Dermatological Society, i virus causali sono molto diffusi nella popolazione e circa il 90 percento dei tedeschi ha già avuto contatti con i patogeni. Per evitare che il virus venga trasmesso ad altri o ad altre parti del corpo nella fase acuta, è necessario prestare particolare attenzione all'igiene e, per quanto possibile, non toccare le vesciche.

Poiché il fluido in uscita dall'herpes labiale contiene alte dosi di agenti patogeni, il contatto dovrebbe essere evitato il più possibile. Se il contatto persiste, il lavaggio accurato delle mani con sapone aiuta a eliminare i virus dell'herpes. I guanti monouso possono essere usati per applicare la crema. Nonostante il prurito, graffiare è rigorosamente tabù perché esiste il rischio di lesioni alla pelle che possono portare a infezioni batteriche secondarie. Anche i prodotti cosmetici e di igiene che vengono a contatto con le aree interessate non devono essere condivisi con altre persone durante la fase acuta dell'herpes labiale.

Dopo una settimana, l'herpes labiale si attenua
Secondo la German Dermatological Society, l'herpes labiale di solito è finita dopo circa dieci giorni e le vesciche guariscono senza cicatrici. I virus rimangono quindi in una forma inattiva nell'organismo. Diversi fattori scatenanti possono causare un nuovo focolaio qui, ma quali fattori causano la riattivazione dei virus non è stato ancora chiarito in modo definitivo. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Herpes simplex: non mescoliamo le carte (Agosto 2020).