Notizia

Germi: non lavare mai le uova crude con acqua


La pulizia attacca lo strato protettivo naturale dell'uovo
Coloro che apprezzano la pulizia in cucina normalmente presumono che siano ben protetti da batteri e malattie. Ma può anche succedere il contrario. Perché chi ad es. nel caso di uova crude, il guscio lava, rimuove lo strato protettivo naturale e i rischi che i germi penetrano all'interno, secondo i consigli del Bavarian Consumer Center.

Conservare le uova in frigorifero a un massimo di 7 gradi
Per proteggersi dalle malattie causate da germi, molti consumatori in cucina prestano particolare attenzione all'igiene. Alcuni puliscono anche le uova crude per paura di contaminazione o avvelenamento da Salmonella. Secondo l'agenzia bavarese dei consumatori, questo può effettivamente aumentare la carica batterica alla fine. Si sconsiglia di lavare le uova dopo lo shopping perché "lo strato protettivo naturale del ghiaccio è danneggiato" e "le sottili crepe possono far entrare e moltiplicare i germi all'interno", riferisce il Consumer Center Bavaria.

Una corretta conservazione a un massimo di sette gradi Celsius nel frigorifero è particolarmente importante per proteggere da un'infezione da salmonella, secondo il centro consumatori, citando l'Istituto Federale per la Valutazione del Rischio (BfR). Temperature più elevate favorirebbero la proliferazione della salmonella. In caso di forte contaminazione o danni al guscio, l'uovo dovrebbe anche essere smaltito come precauzione, gli esperti consigliano.

Lavare e asciugare accuratamente le mani dopo l'elaborazione
Inoltre, secondo l'Istituto federale per la valutazione dei rischi, è consigliabile pulire immediatamente gli elettrodomestici da cucina e le superfici di lavoro che sono entrati a contatto con l'uovo crudo accuratamente con acqua calda e detergente. Inoltre, ovviamente, le mani devono anche essere accuratamente lavate ed asciugate dopo l'elaborazione. "I gusci o le uova crude non devono entrare in contatto con altri alimenti", ha affermato il centro di consulenza per i consumatori. BfR consiglia inoltre alle persone immunocompromesse come i bambini piccoli, i malati e gli anziani di mangiare uova solo se le proteine ​​e il tuorlo sono ben riscaldati e saldi. "Le persone il cui sistema immunitario contro le infezioni di origine alimentare sono compromesse o non ancora completamente sviluppate dovrebbero consumare uova solo dopo averle completamente riscaldate", avverte il Consumer Center Bavaria. Nel caso di piatti che vengono consumati senza ulteriore riscaldamento, come dessert, prodotti da forno con ripieni e condimenti che non sono stati riscaldati o maionese, le ricette con uova crude dovrebbero essere evitate. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Ti piace lodore di uova cruda? - Puntata 6. MasterChef Italia 2 (Ottobre 2020).