Notizia

Diagnosi errate: più spesso diagnosi di ADHD nei bambini in età scolare


Ai bambini che iniziano la scuola in anticipo viene diagnosticata l'ADHD più spesso
Secondo uno studio, ai bambini che iniziano la scuola molto presto viene diagnosticata l'ADHD e i farmaci corrispondenti più spesso dei compagni di classe più anziani. Gli esperti ritengono che in molti casi le diagnosi non siano corrette.

Diagnosi comuni di ADHD nei bambini in età scolare
Secondo un nuovo studio condotto da scienziati del Care Atlas in collaborazione con la Ludwig Maximilians University di Monaco, i bambini che hanno iniziato la scuola molto presto hanno maggiori probabilità di ottenere il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e farmaci adeguati rispetto ai loro compagni di classe più anziani. L'indagine sul disturbo dello sviluppo, noto anche come "sindrome di Zappelphilipp", è stata pubblicata sul portale "versorgungsatlas.de". Gli studi hanno raggiunto risultati simili negli ultimi anni. Una diagnosi di ADHD colpisce principalmente i più piccoli, è stata la conclusione di un esame AOK l'anno scorso. Per lo studio attuale, sono stati valutati i dati contabili e di prescrizione di sette milioni di bambini e adolescenti dal 2008 al 2011.

Dubbi sulla diagnosi
Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, è stato riscontrato che dei bambini che hanno compiuto sei anni poco prima della data di inizio della scuola, il 5,3 per cento ha ricevuto la diagnosi di ADHD nei prossimi anni. Era il 4,3 percento dei bambini nello studio che avevano circa un anno in più. Martin Holtmann, psichiatra di bambini e adolescenti della clinica LWL University Hamm dubita che le diagnosi siano tutte corrette. Disse alla Süddeutsche Zeitung (SZ): "È probabile che i bambini vengano notati negativamente a causa della loro relativa immaturità nell'associazione di classe".

Le caratteristiche dipendono fortemente dall'età
"Confronti automaticamente i bambini all'interno di una comunità di classe", afferma Holtmann. Naturalmente, il più giovane sembrava piuttosto agitato. Il psicoterapeuta per bambini e adolescenti Manfred Döpfner dell'Università di Colonia ha spiegato nella SZ che le caratteristiche dell'ADHD come la mancanza di concentrazione, irrequietezza interiore e impulsività sono fortemente dipendenti dall'età: “Un bambino più piccolo ha spesso maggiori difficoltà, i requisiti di resistenza e concentrazione giusto. ”Ma gli insegnanti pongono le stesse richieste a tutti i bambini di una classe in larga misura.

I medici possono essere influenzati
E i medici sono infettati nelle loro diagnosi da, tra le altre cose, insegnanti infastiditi o genitori disperati che temono che la loro prole possa essere lasciata a scuola. "Gli psichiatri infantili non fanno le loro diagnosi nel vuoto", afferma Holtmann. In definitiva, dipende dalla forza e dalla volontà degli insegnanti se catturare o cancellare l'iperattivo. Come hanno scoperto anche i ricercatori di Monaco nelle loro indagini, la diagnosi di ADHD è particolarmente frequente nei bambini in età scolare quando le lezioni sono molto grandi o ci sono molti bambini stranieri. Tuttavia, si presume che i giovani agili siano particolarmente negativi in ​​condizioni di insegnamento difficili.

Farmaci non necessari
Se diagnosticato erroneamente come ADHD, porta anche a un trattamento farmacologico non necessario. Tali farmaci possono influenzare negativamente il sonno e la crescita, tra le altre cose, e aumentare il rischio di problemi cardiaci. Secondo uno studio in Germania, la prescrizione di Ritalin per l'ADHD è diminuita, ma secondo un rapporto delle droghe delle Nazioni Unite, l'abuso di farmaci per l'ADHD sta aumentando in tutto il mondo. In base a ciò, molte persone sane assumono tali medicinali per essere in grado di concentrarsi meglio e diventare più efficienti.

L'istruzione successiva può essere una soluzione
Se l'ADHD è effettivamente presente, i rimedi sono molto utili. "Il trattamento può essere una benedizione per un bambino che soffre davvero di ADHD, perché dopo un lungo periodo di rifiuto e la sensazione di non essere buono, un bambino del genere può essere integrato nella comunità sociale", ha spiegato lo psichiatra Holtmann. "Ma il trattamento non indicato per un bambino che non è malato ma solo giovane dovrebbe essere evitato a tutti i costi." Lo psicologo Manfred Döpfner ha anche tratto un'altra conclusione dallo studio: "Tendo a suggerire che un bambino dovrebbe essere arruolato in seguito soprattutto quando è in ritardo in alcuni aspetti dello sviluppo ed è più difficile per lui stare fermo e concentrato. "Ma ha detto che non era una soluzione per" lasciare che tutti i bambini maturino a casa per un altro anno ". "Soprattutto quelli che sono in forma sono spesso delusi nell'ultimo anno dell'asilo, sono annoiati a morte." Secondo gli esperti, la "maturità relativa" è più importante. Alla fine, i bambini dovrebbero essere felici di andare a scuola, indipendentemente dall'età. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: ADHD o Disturbo da deficit di attenzioneiperattività.. Parliamone! (Agosto 2020).