Notizia

Vitamina C e medicina naturale contro la malattia da viaggio


Rimedi naturali per la cinetosi: vitamina C e Ingewer contro la malattia da viaggio

Soprattutto durante le festività natalizie, è un male per così tante persone: la cinetosi. Alcuni si ammalano mentre guidano o su un aereo e il mal di mare è temuto dai viaggiatori. Le cause della malattia non sono ancora chiare. I rimedi naturali possono aiutare molti malati.

Cinetosi - cinetosi Nausea e vomito durante i viaggi in auto, i viaggi in treno e i viaggi aerei, così come il mal di mare hanno la stessa origine. Negli Stati Uniti, il fenomeno è chiamato "cinetosi" dai ricercatori. I medici di questo paese chiamano le varie forme di cinetosi e, in generale, l'uso della lingua tedesca, la sofferenza è nota come cinetosi.

Il cervello è confuso Secondo il medico Prof. Frank Schmäl di Greven vicino a Münster, il disagio è causato, tra le altre cose, da una confusione nel cervello, perché riceve diverse informazioni sul movimento dagli organi sensoriali. Spiega i "tre sistemi che ci informano del movimento del nostro corpo nello spazio": "Gli occhi, l'organo dell'equilibrio nell'orecchio interno e il cosiddetto sistema propriocettivo, tra l'altro recettori di pressione sulla pianta del piede o sensori nella pelle, ad esempio il Senti la stesura di un movimento. " Finché i tre sistemi inviano le stesse informazioni al cervello, tutto va bene, ma va in allerta quando riceve segnali contrastanti. Secondo Schmäl, guidare in un ingorgo è particolarmente negativo: “Quando leggi sul sedile del passeggero anteriore, l'occhio non nota il costante avviamento e la frenata. Segnala un fermo mentre gli altri sistemi dicono al cervello: siamo in movimento. "

Bambini e anziani molto raramente malati di movimento Il Prof. Schmäl, che gestisce la clinica per le vertigini presso il centro ORL di Münsterland, ricerca la cinetosi da anni. Ad aprile ha riassunto il suo stato di ricerca sulla rivista "Farmacologia". Di conseguenza, le donne corrono un rischio maggiore rispetto agli uomini e ai bambini di età compresa tra i due e i dodici anni e soffrono particolarmente di nausea quando viaggiano. Al contrario, più di 50 anni e bambini molto raramente si ammalano in viaggio. La ragione per cui i bambini sono meno colpiti è che il loro senso di equilibrio non è ancora completamente sviluppato e il cervello non percepisce le diverse sensazioni come una minaccia. Negli anziani, la suscettibilità diminuisce a causa del processo di invecchiamento, che, tra le altre cose, i cambiamenti nell'orecchio interno significano che la percezione non è più così fine. Secondo Schmäl, finora è stato un mistero il motivo per cui le donne sono più vulnerabili.

Gli esseri umani non sono costruiti per i viaggi in auto Secondo le statistiche, circa il 5-10% della popolazione è a rischio aumentato di cinetosi e il 5-15% è insensibile. Secondo Schmäl, nove persone su dieci nei paesi industrializzati si ammalano di movimento almeno una volta nella vita. Quando spiegano perché il corpo reagisce con nausea e vomito, i medici attualmente ipotizzano una teoria avvelenante: "Il corpo si comporta come se fosse stato avvelenato e si difende da esso", afferma Schmäl. Continua: “Quando viene avvelenato, il corpo vuole estrarre sostanze tossiche dallo stomaco, quindi nausea e vomito. Con un battito cardiaco più veloce e la sudorazione, l'organismo cerca anche di purificare il sangue dalle tossine. " Il senso evolutivo non è chiaro, ma secondo Schmäl, la cinetosi può essere interpretata come un segnale di avvertimento per il corpo di ritirarsi da una situazione minacciosa. Il corpo umano non è costruito per viaggiare in auto, nave o aereo.

Astenersi da alcol, sigarette e caffè Molte persone reagiscono quando guidano un'auto con nausea, sudore freddo, vertigini e persino vomito. In situazioni acute, aiuta a interrompere il viaggio, uscire, muoversi e respirare aria fresca. Inoltre, sul mercato viene offerta una vasta gamma di aiuti, per i quali non esistono praticamente prove mediche. Schmäl consiglia di evitare alcol, sigarette e caffè prima di mettersi in viaggio: “Ci sono recettori della nicotina e della caffeina nel sistema di equilibrio. L'alcol ha un effetto inibente sul nostro sistema di equilibrio. Ad esempio, se qualcuno che è incline alla cinetosi beve troppo vino rosso durante il volo, peggiorerà le cose ”. E se la rinuncia non è sufficiente, raccomanda i preparati di scopolamina: “Ci sono cerotti che rilasciano gradualmente la sostanza. Lo infili dietro l'orecchio. Non perché l'organo dell'equilibrio sia presente, ma perché la pelle è in grado di assorbire il principio attivo in modo particolarmente efficace. "

Test con vitamina C Anche le forze armate tedesche sono alla ricerca di rimedi per il mal di mare. Andreas Koch, ad esempio, ha sperimentato la vitamina C presso il Naval Medical Institute of the Navy insieme all'allergologo viennese Prof. Reinhart Jarisch. "L'allergologia lavora molto con la vitamina C", ha spiegato Koch. “Quando il corpo è allergico a qualcosa, viene rilasciata molta istamina. Gli integratori di vitamina C possono abbassare i livelli di istamina. " I test sono stati effettuati in una piscina con onde. "Abbiamo messo 63 soggetti su una zattera di salvataggio per due giorni e abbiamo oscillato per 20 minuti ciascuno", afferma Koch. Alcuni di loro in precedenza avevano ricevuto vitamina C e altri un placebo. “Con il placebo, 17 partecipanti hanno dovuto uscire dall'isola molto presto, con la vitamina C solo sei. E i soggetti che hanno interrotto entrambe le corse avevano resistito più a lungo con la vitamina C. " Risultati più dettagliati saranno presto pubblicati.

Prevenire naturalmente Se un viaggio è in vacanza, le persone colpite possono prepararsi in modo sensato. Quindi dovresti mangiare pasti facilmente digeribili alla vigilia della tua partenza ed evitare cibi ricchi di grassi durante la guida. Invece di leggere un libro, dovresti concentrarti sul paesaggio che passa. Per distrarti, anche gli audiolibri hanno dimostrato di essere efficaci. Dovrebbe anche essere garantito che l'aria fresca possa sempre entrare nell'automobile attraverso uno spazio vuoto dal finestrino. Si dovrebbe anche evitare di parlare in macchina di una nausea che si avvicina, perché altrimenti i sintomi potrebbero essere intensificati soggettivamente. Le persone che sono molto sensibili alla cinetosi devono sedersi nella direzione di viaggio in treno, autobus e auto. Strofinare i polsi con rosmarino o olio di basilico è anche considerato utile dalla naturopatia. Le gocce di melissa, che possono essere consumate prima dell'inizio del viaggio, si sono dimostrate utili anche per alcune persone.

Lo zenzero è controverso In naturopatia, lo zenzero appare ancora e ancora come un rimedio efficace per la cinetosi. Secondo Schmäl, lo zenzero ha dimostrato di aiutare con la nausea dopo l'intervento chirurgico o durante la gravidanza, ma finora non ci sono prove chiare della sua efficacia nella cinetosi. Dr. Claus-Martin Muth della Clinica dell'Università di Ulm è scettico: “La situazione dei dati è incoerente. Ci sono molti rapporti scientifici che affermano che lo zenzero è buono per il mal di mare. Ma ci sono altrettanti che non trovano alcun effetto. "La praticante non medica Susanne Mertens dice:" La mia esperienza parla un linguaggio chiaro. La maggior parte dei pazienti ha confermato un effetto positivo su di me. Soffrivano significativamente meno di vomito e nausea dall'assunzione di estratti di zenzero. "(Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Il mio medico - Vitamina C, quando assumerla? (Agosto 2020).