Notizia

Dieta: lo stress riduce il nostro autocontrollo quando si mangia


Anche uno stress moderato può influenzare il nostro comportamento
"Prendo il piatto di frutta o il pezzo di torta per dessert?" Coloro che sono stressati al lavoro hanno maggiori probabilità di avere problemi a controllarsi rispetto ai loro colleghi rilassati. Lo dimostra uno studio dell'Università di Zurigo. Di conseguenza, un livello di stress moderato sarebbe già sufficiente, ad esempio per compromettere il processo decisionale durante il pasto.

Lo stress negativo porta a problemi intestinali e ipertensione
Tensione, irrequietezza interiore e nervosismo costante danneggiano la salute. Questo è noto da molto tempo ed è stato ripetutamente dimostrato da studi. Se il sollievo dallo stress non funziona correttamente, il rischio di problemi gastrointestinali, ipertensione, malattie cardiache o mal di schiena aumenta, tra le altre cose.

Ma lo stress ovviamente ha molti più effetti. Perché, come dimostra un'indagine dell'Università di Zurigo, cambia anche la nostra capacità di controllarci. Secondo l'università, una sessione stressante al mattino può fare la differenza se prendiamo un pezzo di torta dopo pranzo o no, secondo un recente comunicato stampa.

I soggetti tengono la mano in acqua ghiacciata per tre minuti
Secondo un rapporto dell'Università di Zurigo, i ricercatori hanno messo 29 soggetti in un esperimento di laboratorio in un moderato stato di stress. A tale scopo, hanno chiesto ai partecipanti di immergere una mano nell'acqua ghiacciata per tre minuti mentre venivano osservati dallo sperimentatore per aumentare la tensione. Successivamente, i soggetti del test hanno scelto più volte tra due piatti nello scanner MRI. Altri 22 partecipanti sono stati sottoposti a trattamento di controllo. A tutti è stata data la scelta di mangiare qualcosa di gustoso ma malsano o qualcosa di sano ma meno gustoso.

Le persone con trattamento con bagno di ghiaccio tendono a scegliere cibi malsani
Si è scoperto che per le persone con un stressante bagno di ghiaccio il gusto era più importante. Erano più propensi a scegliere cibi malsani. Un risultato interessante, perché in precedenza tutti i soggetti avevano dichiarato che dovevano condurre uno stile di vita sano con una dieta equilibrata e un'attività fisica.

Come riporta l'università, gli effetti dello stress possono anche essere visti nel cervello. Perché qui i partecipanti stressati tra determinate regioni del cervello, che sono importanti per l'esercizio dell'autocontrollo, e la corteccia cerebrale, che è importante per le decisioni, hanno mostrato modelli di connessione neurale modificati. "I nostri risultati sono un passo importante nella comprensione delle interazioni tra stress e autocontrollo nel cervello umano", afferma la leader dello studio Silvia Maier.

Tuttavia, lo stress influenzerebbe il cervello in diversi modi e la capacità di autocontrollo potrebbe essere interrotta in diversi punti della rete neurale. Di conseguenza, "l'autocontrollo ottimale [.] Richiede un equilibrio preciso tra le interazioni delle regioni cerebrali coinvolte", spiega Maier.

Lo stress moderato è sufficiente
Secondo l'esperto, lo studio suggerisce che anche uno stress moderato può causare danni. "Questa è una visione preziosa, poiché i fattori di stress moderato sono più comuni degli eventi estremi e quindi influenzano l'autocontrollo più spesso e in una parte più ampia della popolazione", spiega Todd Hare, professore di neuroeconomia presso il Dipartimento di Economia dell'Università di Zurigo. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Troppo stress? 3 soluzioni per superarlo definitivamente. Filippo Ongaro (Agosto 2020).