Notizia

Medicina: il bambino ha trapiantato due mani da donatore per la prima volta


Per la prima volta, un bambino di otto anni dagli Stati Uniti avrà due mani trapiantate
Per la prima volta nella storia della medicina, due mani furono trapiantate in un bambino. Come riporta attualmente la Clinica pediatrica di Filadelfia, l'operazione di Zion Harvey di Baltimora di otto anni ha richiesto dieci ore e ha avuto successo. Il ragazzo aveva perso mani e piedi qualche anno prima a causa di una grave infezione e un rene era già stato trapiantato.

40 medici operano per dieci ore
Apparentemente i medici negli Stati Uniti hanno creato una sensazione medica. Questo deriva da un messaggio del "Children's Hospital of Philadelphia" (CHOP). Secondo questo, i chirurghi del (CHOP) insieme ai colleghi di "Penn Medicine" erano riusciti a eseguire il primo trapianto di mano bilaterale al mondo in un bambino. Un team interdisciplinare di 40 persone di medici, infermieri, anestesisti, radiologi e altri professionisti medici è stato coinvolto nell'operazione, che il CHOP ha affermato di aver avuto successo.

"Questo intervento chirurgico è il risultato di anni di formazione, seguiti da mesi di pianificazione e preparazione da parte di un team straordinario", ha affermato Scott Levin, presidente del dipartimento di chirurgia ortopedica di Penn Medicine e responsabile del programma di trapianto di mano presso il Philadelphia Children's Hospital. "Il successo del primo trapianto di mano adulta bilaterale di Penn nel 2011 ci ha fornito una base per adattare le tecniche complesse e i piani coordinati necessari per eseguire questa complessa procedura su un bambino", ha detto Levin. Zion Harvey, di 8 anni, ha rimosso entrambe le mani e i piedi e un rene è stato trapiantato dopo una grave infezione qualche anno fa. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Perché 2 + 2 fa 4? Il tempo reale, la vita, il mondo - Corrado Malanga (Agosto 2020).