Notizia

I due volti dell'India: fame e molto peso in eccesso estremo


L'obesità delle sue malattie secondarie è in aumento in India
La popolazione in India continua a lottare con fame, cattive cure mediche e malattie infettive, ma un altro problema di salute è sorto nelle fasce della popolazione benestanti: sovrappeso e obesità. Per questo motivo, un numero crescente di casi può essere visto anche dopo lamentele come diabete o ipertensione.

Secondo Spiegel Online, l'Istituto statunitense di metriche e valutazione della salute (IHME) ha registrato un aumento del 45% del diabete in tutto il mondo tra il 1990 e il 2013, mentre un aumento del 123% è stato registrato in India. In totale, 60 milioni di persone in India sarebbero considerate in sovrappeso. Secondo il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, l'UNICEF, l'India ha un numero simile di bambini (circa 61 milioni) che soffrono di malnutrizione e fame - più che in Africa o in qualsiasi altro paese del mondo. Qui viene mostrata in modo impressionante la doppia faccia dell'India in forte espansione.

Mancanza di consapevolezza dei rischi per la salute dovuti al sovrappeso
Negli strati ricchi dell'India, le tipiche "malattie diffuse" delle moderne nazioni industriali come l'obesità, il diabete, l'ipertensione e simili sono in aumento, mentre nelle fasce più povere decine di migliaia di persone continuano a morire di fame e malattie infettive come la dengue, la tubercolosi o la malaria. Per molti indiani, la crescente prosperità è stata associata allo sviluppo dell'obesità massiccia, sebbene non vi sia quasi alcuna consapevolezza dei possibili rischi per la salute, riferisce Spiegel Online. Invece di cambiare lo stile di vita in una fase iniziale, hanno spesso risposto successivamente con un'operazione per ridurre le dimensioni dello stomaco. Il ministro delle finanze indiano Arun Jaitley, ad esempio, ha effettuato un intervento corrispondente. In precedenza, il 62enne doveva tenere i suoi discorsi seduti e occasionalmente interromperli a causa dei suoi problemi di peso e del conseguente mal di schiena.

Aumento significativo delle malattie non trasmissibili in India
Simile al ministro delle finanze, secondo "Spiegel Online", anche altri ministri si sono recati. Quindi anche Nitin Gadkari e Venkaiah Naidu avrebbero subito un intervento chirurgico a causa del loro sovrappeso. Gli esempi della leadership indiana mostrano quanto siano ormai diffusi i problemi di peso in India. Di conseguenza, le malattie cardiovascolari sono ora la principale causa di morte, anche prima delle malattie infettive e della diarrea, riferisce Spiegel Online. A poco a poco il rapporto tra la tipica ricchezza e le malattie della povertà si sta spostando verso le malattie della ricchezza. Dieci anni fa, il rischio di morte prematura per una malattia infettiva era all'incirca lo stesso di quello delle malattie non trasmissibili come le malattie cardiache. Ma oggi la probabilità di morte per malattie non trasmissibili è doppia rispetto a quella delle malattie infettive, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Tuttavia, in India non esiste in gran parte consapevolezza di ciò.

I benefici di un'alimentazione sana e di un esercizio adeguato non sono noti
Programmi educativi o campagne preventive a causa dei diffusi problemi di peso nelle fasce della popolazione sono state finora scarse. A causa di questa mancanza di consapevolezza, i benefici di un'alimentazione sana e di un'attività fisica sufficiente sono poco noti, "Spiegel Online" cita il medico Atul Gogia dell'ospedale Gangaram di Delhi. "Ci vantiamo sempre di avere un così grande potenziale di forza lavoro, ma a che serve che ci fa se la nostra popolazione attiva è malata", ha aggiunto Gogia. In India, quasi nessuno della classe media o alta nelle metropoli di milioni di persone cammina su qualsiasi distanza. Gli acquisti più piccoli sarebbero già stati fatti telefonicamente e portati alla porta da commissioni, dice "Spiegel Online". La vita quotidiana di molti indiani è di conseguenza scarsa nei movimenti.

Operazioni in sovrappeso
"Spiegel Online" riporta anche l'esempio dei fratelli Vijay (16 anni) e Suresh (20 anni), che avevano entrambi la pancia ridotta. Prima dell'operazione pesavano 190 kg e 150 kg. Madre Sonu Lugani spiega nel portale delle notizie che Suresh difficilmente poteva fare qualche passo e ansimava continuamente. Gli era stato diagnosticato glicemia alta e ipertensione. Secondo il figlio, la causa dello sviluppo dell'eccesso di peso era il consumo incontrollato di cibo spazzatura e la costante seduta al computer - senza alcuna forma di esercizio o sport. Il dottore che ha operato sui due giovani ha eseguito 250 operazioni corrispondenti l'anno scorso, secondo Spiegel Online. Cinque anni fa, il medico Vivek Bindal dell'ospedale Gangaram nella capitale di Nuova Delhi ha eseguito solo circa 25 di queste operazioni all'anno.

Un aumento comparabile delle operazioni in sovrappeso è stimato in tutta l'India. Contrastare i problemi di peso con la chirurgia è ampiamente accettato, ma questi spesso non sono considerati un quadro clinico, riferisce il dottor Aniruddh Vij dell'istituto scientifico Pushpawati Singhania nell'articolo di "Spiegel Online". Per molti indiani, dice, il sovrappeso è più o meno accettato come qualcosa di normale che viene con l'età, o i chili in più verrebbero persino interpretati come un segno di ricchezza. Tuttavia, molti non sono consapevoli dei problemi di salute associati al sovrappeso. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: E Possibile Perdere Peso Senza Riprendere Peso Dopo? LIVE DUKAN. ITALIANO (Agosto 2020).