Notizia

Le infezioni del tratto urinario richiedono antibiotici senza prescrizione medica?


Le infezioni della vescica potrebbero essere trattate con antibiotici senza prescrizione medica
Secondo il parere di un medico britannico, le donne che si occupano di antibiotici da sole potrebbero ripetere le infezioni non complicate del tratto urinario. Ciò eviterebbe i ritardi nella prescrizione e la necessità di consultare un medico, spiega Kyle Knox dell'Università di Oxford nel British Medical Journal (BMJ).

Pubblicità

L'uso eccessivo di antibiotici viene sempre più considerato criticamente alla luce della maggiore formazione di germi resistenti e sembra quindi giusto collegare l'assunzione a una prescrizione medica. Ma Kyle Knox ha un'opinione diversa sulle infezioni della vescica nelle donne. Il medico ha parlato a favore di una sospensione della prescrizione del principio attivo nitrofurantoina, che viene utilizzato come antibiotico per il trattamento delle infezioni acute, non complicate del tratto urinario.

Una donna su tre ha subito un'infezione del tratto urinario
La cistite è abbastanza comune tra le donne sessualmente attive e le donne in menopausa, secondo il medico britannico. A causa della sua anatomia, il genere femminile è influenzato molto più spesso degli uomini. Quasi un terzo delle donne aveva avuto almeno un'infezione del tratto urinario all'età di 26 anni. La maggior parte delle infezioni non complicate del tratto urinario sono causate da batteri e il trattamento con un antibiotico di solito può essere ottenuto senza danni consequenziali, riferisce Kyle Knox. Lo sviluppo della pielonefrite (infiammazione della pelvi renale) è molto raro. Anche senza cure mediche, le infezioni sono spesso finite dopo un tempo relativamente breve. Tuttavia, le persone colpite a volte avvertono un notevole dolore durante la malattia. La somministrazione del principio attivo nitrofurantoina ha lo scopo di ridurre la durata dell'infezione e l'estensione dei sintomi. Tuttavia, è necessaria una prescrizione per questo sia nel Regno Unito che in Germania.

Tre milioni di appuntamenti medici potrebbero essere abbandonati
Secondo il medico britannico, circa tre milioni di appuntamenti medici sono previsti nel Regno Unito ogni anno per infezioni del tratto urinario senza complicazioni. Si tratta di circa l'uno percento delle consultazioni mediche totali. Ciò libererebbe considerevoli capacità se i requisiti di prescrizione fossero eliminati. Secondo il medico britannico, tre indicatori possono essere utilizzati come indicazioni relativamente affidabili di un'infezione del tratto urinario, che può essere determinata anche senza test di laboratorio: nicturia (aumento della minzione), disuria (difficoltà a svuotare la vescica) e urine torbide. Nella maggior parte dei casi, alle persone colpite viene prescritto un trattamento antibiotico dal proprio medico, per lo più senza un'ulteriore determinazione dell'agente patogeno in laboratorio. Gli studi disponibili mostrano anche che l'assunzione di tre giorni ha un effetto paragonabile al trattamento antibiotico per un periodo da cinque a dieci giorni.

Assunzione di antibiotici senza prescrizione medica
Gli indicatori clinici di nicturia, disuria e urine torbide, le donne possono stimare a casa senza consiglio medico, secondo il medico britannico. Poiché gli antibiotici vengono di solito somministrati comunque senza un'ulteriore determinazione dei patogeni, le donne non gravide potrebbero anche assumere da sole tre giorni di nitrofurantoina se vengono somministrati due dei tre indicatori, continua Knox. Il principio attivo è noto dagli anni '50 ed è generalmente ben tollerato per brevi periodi di utilizzo. Nausea e flatulenza sono gli effetti collaterali più comuni. Inoltre, due farmacie sono già disponibili nelle farmacie del Regno Unito senza prescrizione medica: azitromicina orale contro infezioni da clamidia non complicate e cloramfenicolo topico contro congiuntivite batterica.

Rimedi domestici alle infezioni del tratto urinario
Prima che gli antibiotici vengano usati per combattere le infezioni del tratto urinario senza complicazioni, si consiglia sicuramente l'uso di rimedi casalinghi per la cistite. Qui, la naturopatia si basa non solo sull'aumento dei bagni d'anca, ma anche sugli effetti di varie piante come ginepro, foglie di ribes, foglie di betulla, foglie di bucco o radice di marshmallow. Si dice anche che le foglie di verga d'oro aiutino con i crampi addominali associati. Una specie di antibiotico a base di erbe può essere prodotta con rafano e nasturzio, che può essere utilizzato anche contro le infezioni batteriche della vescica. Ultimo ma non meno importante, si dice che il succo di mirtillo abbia un effetto positivo. Questo per ridurre l'insediamento e la diffusione dei batteri, avere un effetto antinfiammatorio sulle mucose e consentire ai batteri di essere escreti. L'omeopatia fornisce anche rimedi per le infezioni della vescica come Apis, Cantharis, Nux Vomica e Sarsaparilla. Tuttavia, se il sollievo non viene raggiunto tempestivamente, è necessaria una visita dal medico. (Fp)
Pubblicità

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Escherichia coli (Agosto 2020).