Notizia

Centro di sicurezza antidroga aperto a Lipsia


La struttura intende garantire una terapia farmacologica coordinata in modo ottimale e sicuro
Si dice che le medicine aiutino curando o arrestando le malattie o accorciando i tempi di trattamento e prolungando così la vita. D'altra parte, possono anche verificarsi effetti collaterali indesiderati e danni alla salute, che possono essere potenzialmente letali in caso di emergenza. Per essere in grado di offrire ai propri pazienti maggiore sicurezza, l'Università di Lipsia e l'Ospedale universitario di Lipsia hanno fondato il Center for Drug Safety (ZAMS) all'inizio di questa settimana.

Se vengono presi più farmaci contemporaneamente, esiste il rischio di interazioni pericolose
Le medicine sono di solito usate per curare, alleviare e prevenire le malattie. Oltre agli effetti positivi, i farmaci possono anche avere effetti indesiderati e causare danni alla salute. Se assumi più farmaci contemporaneamente, rischi anche le cosiddette "interazioni", che si verificano quando i diversi ingredienti attivi non sono compatibili e quindi ad es. rafforzarsi o annullarsi a vicenda. Al fine di ridurre al minimo i pericoli rappresentati dai farmaci in futuro, l'Università di Lipsia e la Clinica universitaria (UKL) hanno ora aperto il Center for Drug Safety (ZAMS).

Lo scopo è quello di garantire ai pazienti la migliore sicurezza possibile durante l'assunzione di farmaci, secondo l'ospedale universitario. Lo ZAMS è gestito dal Dr. Roberto Frontini, direttore della farmacia dell'ospedale dell'Università di Lipsia, e il Prof. Dr. Thilo Bertsche, professore di farmacia clinica all'università. "Il neo-fondato Center for Drug Safety crea una piattaforma interdisciplinare che garantisce ai nostri pazienti una terapia farmacologica coordinata, efficace e sicura in modo ottimale", ha dichiarato il Prof. Wolfgang E. Fleig, direttore medico della UKL.

Raggruppamento di domande di ricerca lungimiranti
Secondo il prof. Thomas Lenk, vicerettore per lo sviluppo e il trasferimento all'università di Lipsia, è gratificante che "lo ZAMS riunisca questioni di ricerca lungimiranti nella sicurezza della droga applicata". Perché ciò consente la migliore sicurezza possibile per i pazienti, sia per quanto riguarda le condizioni generali nella pratica quotidiana sia sulla base di progetti di ricerca scientifica. "Il nuovo centro si adatta perfettamente anche al nostro campo di ricerca strategica" Fondamenti sostenibili per la vita e la salute "", afferma il dott. Guidare.

Secondo il Prof. Thilo Bertsche, il compito è quello di supportare la prescrizione di medici, farmacisti e infermieri con strategie di prevenzione scientificamente provate. Allo stesso tempo, il lavoro di ZAMS mira anche a migliorare l'educazione sanitaria della popolazione. “Dopo tutto, la giusta assunzione di farmaci dovrebbe garantire il successo del trattamento. Ultimo ma non meno importante, teniamo d'occhio i genitori di bambini con malattie croniche e le persone che si prendono cura dei parenti più anziani. ”(No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Rintracciati altri migranti lungo la regionale tra Buttrio e Udine: sono una sessantina (Agosto 2020).