Notizia

Ricordiamo: residui di metallo sono stati trovati negli gnocchi Norma-Germ


Il produttore richiama Norma-Germknödel per eventuali residui di metallo
Il produttore di gnocchi di lievito, venduti nella catena di supermercati Norma, ha lanciato un grande richiamo. Potrebbero esserci dei residui metallici nei prodotti. I pacchetti acquistati possono essere restituiti alle filiali. Il prezzo di acquisto sarà rimborsato.

Gli gnocchi di lievito Norma possono contenere parti metalliche
Nella catena di supermercati Norma, un tipo di gnocco di lievito è stato messo in vendita a causa di possibili residui di particelle metalliche. Secondo un messaggio dell'agenzia di stampa AFP, pacchi da 300 grammi con l'etichetta "St. Gnocchi di lievito alpino con ripieno di mirtilli e salsa alla vaniglia "interessati. Secondo il portale "lebensmittelwarnung.de", sono in gioco pacchetti stabili almeno fino al 6, 7, 10 o 12 agosto. Il portale fa riferimento al produttore "Forster", che scrive sul suo sito Web: "Per motivi di protezione preventiva del consumatore, la società ha reagito immediatamente e ha ritirato la merce per precauzione".

Le merci possono anche essere restituite senza ricevuta
Secondo le informazioni, il prodotto viene venduto al discount alimentare Norma. Ora è stato rimosso dagli scaffali per precauzione. I clienti che hanno acquistato i prodotti interessati non devono consumarli. I consumatori possono restituire i prodotti interessati a una filiale e ottenere il rimborso del prezzo di acquisto anche senza presentare la ricevuta. A causa di errori nei processi di produzione, corpi estranei o contaminazione negli alimenti possono verificarsi ripetutamente. Il discount Lidl aveva recentemente iniziato un richiamo, dopo che corpi estranei di metallo a Gutknecht Kötbullar non potevano essere esclusi. Oltre ai corpi estranei, la contaminazione con germi pericolosi per la salute è un motivo comune per i richiami alimentari. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: GNOCCHI ALLA SORRENTINA: RICETTA ORIGINALE (Agosto 2020).