Notizia

Scienziato sportivo: preferisce mangiare i grassi dopo l'esercizio


Suggerimenti nutrizionali per gli atleti: mangiare ad alto contenuto di grassi dopo l'esercizio
Mentre pasta, riso e patate, che sono ricchi di carboidrati, sono stati raccomandati per molto tempo dopo l'esercizio fisico, gli scienziati sportivi ora consigliano pasti ricchi di grassi. I carboidrati sono importanti, ma solo in quantità gestibili, secondo gli esperti.

Gli atleti dovrebbero seguire una dieta ricca di grassi anziché una dieta ricca di carboidrati
Lo scienziato sportivo e biologo Wolfgang Feil di Tubinga giura per grasso o metabolismo dei grassi attivato. "Il corpo impara a bruciare più grasso invece di carboidrati durante l'esercizio", spiega in un'intervista all'edizione online del quotidiano "Die Welt". In questo modo, le prestazioni dell'atleta aumentano e si rigenera più velocemente, come hanno dimostrato gli studi statunitensi. Tuttavia, è importante non mangiare improvvisamente molto più grasso, ma meno carboidrati, il che aumenta le prestazioni di resistenza. Il corpo utilizza quindi il grasso anziché lo stoccaggio di carboidrati come prima fonte di energia. Questo è il caso, ad esempio, se ti alleni prima di colazione al mattino. Il corpo non è ancora "in forma" e l'allenamento è molto più faticoso.

Coloro che seguono la raccomandazione nutrizionale di Feil, ovvero ridurre i carboidrati, sperimenteranno questa condizione durante l'allenamento per circa 4-6 settimane. Il corpo deve prima passare alla "combustione dei grassi", afferma Feil. Ma: "Dopo tre mesi sei più in forma che mai." Al fine di ottenere il metabolismo dei grassi, gli atleti possono anche esercitarsi a stomaco vuoto durante il giorno. Se la fame è troppo grande, il cioccolato fondente o le noci aiutano immediatamente prima dell'allenamento.

Non mangiare carboidrati la sera dopo l'allenamento
Secondo Feil, i carboidrati sotto forma di pasta, pane, riso e patate non dovrebbero più essere presenti nel menu dopo l'allenamento. Lo scienziato sportivo fornisce consigli su alimenti come olio d'oliva, avocado, panna e latte intero. "I pasti ideali dopo l'allenamento sarebbero: frittata fritta con molte verdure ed erbe in abbondante burro o un piatto di formaggi con olive, noci e fette di avocado", afferma Feil. Il cioccolato fondente è adatto come dessert.

Se l'allenamento si svolge più tardi la sera e l'atleta non vuole mangiare nulla in seguito, l'esperto raccomanda frullati di proteine. Gli ingredienti aiuterebbero con la rigenerazione. Tuttavia, altri esperti criticano questi tipi di scosse. "Nessun atleta ha bisogno di integratori proteici", ha detto al quotidiano il nutrizionista Uwe Knop. Se segui una dieta equilibrata, stai già consumando abbastanza proteine. L'eccesso è così grande che il massimo fisiologico di dieci chilogrammi di massa muscolare all'anno potrebbe essere costruito con l'allenamento della forza.

Le esigenze degli atleti possono anche essere soddisfatte con proteine ​​vegetali
Anche gli atleti che mangiano cibo vegetariano sono generalmente adeguatamente riforniti di proteine. "Soprattutto perché sono per lo più persone attente alla salute che hanno familiarità con le fonti di nutrienti", riferisce il nutrizionista Prof. Karl Josef Groneuer in un'intervista al giornale. Piselli, soia, fagioli, quinoa e patate contengono molte proteine ​​vegetali.

Coloro che amano mangiare le uova possono ora mangiarli senza una coscienza in colpa, poiché le uova non sono affatto una bomba di colesterolo, come è stato ipotizzato per molto tempo. Feil consiglia persino agli atleti di mangiare dieci uova a settimana. Non solo sono sani, ma sono anche facilmente digeribili.

Gli atleti dovrebbero mangiare carboidrati prima delle competizioni
Tuttavia, gli atleti non devono rinunciare ai carboidrati prima delle competizioni. Perché riempiono lo stoccaggio con energia rapidamente disponibile. "Anche le patate, il riso e il pane forniscono un eccellente contributo all'apporto di carboidrati", afferma Groneuer. Molti atleti di resistenza si affidano a banane mature. Tuttavia, il corpo ha bisogno di due ore per digerirli, riferisce Feil. Pertanto, fornire energia immediatamente non è adatto. I bar sportivi e le bevande sportive sono migliori immediatamente prima della competizione.

Fondamentalmente, gli atleti dovrebbero prestare attenzione a una dieta equilibrata, non troppo unilaterale e bere molti liquidi che il corpo perde attraverso la sudorazione. (Ag)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Salute e Benessere con Rosi Gianluigi - Dieta a Zona con la Valeria DAlessandro (Agosto 2020).