Notizia

I problemi di stomaco possono essere gastrite (infiammazione dello stomaco)


Riconosci i segni della gastrite (infiammazione dello stomaco)
Indigestione come stomaco gonfio, sensazione di pienezza e dolore allo stomaco sono possibili indicazioni di gastrite (infiammazione dello stomaco). Secondo una comunicazione dell'Institute for Quality and Efficiency in Health Care (IQWiG), è urgentemente richiesta una visita medica dei reclami. Se l'infiammazione persiste a lungo, possono verificarsi lesioni alla parete dello stomaco e ulcere allo stomaco. Gli esperti riportano i segni e le cause della gastrite sul portale www.gesundheitsinformationen.de.

Secondo la Società tedesca per il controllo delle malattie gastrointestinali, epatiche e dei disturbi del metabolismo e della nutrizione (gastro-liga), la gastrite può essere sostanzialmente causata da tre diverse cause: una malattia autoimmune, un'infezione batterica (causata dal batterio Helicobacter pylori) o un carico chimico-tossico derivante da farmaci e altri irritanti / veleni. Gran parte dell'infiammazione della mucosa gastrica (dall'80 al 90 percento) può essere attribuita all'infezione batterica con Helicobacter pylori.

I batteri causano principalmente gastrite
Il batterio Helicobacter pylori interrompe la regolazione della produzione di acido gastrico, con conseguente iperacidificazione, che può danneggiare la mucosa gastrica e la parete dello stomaco, riporta il portale IQWiG. Tuttavia, un'infezione non porta sempre all'infiammazione. Si stima che circa il 40 percento delle persone in Germania porterebbe il batterio Helicobacter, ma solo circa il 4-8 percento avrebbe gastrite, ulcera gastrica o duodenale. I batteri vengono trasmessi, ad esempio, tramite saliva, vomito, feci o alimenti contaminati. La maggior parte delle persone verrebbe probabilmente infettata da stretto contatto in famiglia fin dall'infanzia.

Infiammazione cronica dello stomaco spesso senza sintomi
Secondo gli esperti, l'infiammazione cronica della mucosa gastrica spesso corre senza sintomi e questo viene scoperto solo quando si verificano complicazioni come ulcere allo stomaco. A volte, tuttavia, le persone colpite soffrono già di sintomi simili a quelli della gastrite acuta. Quest'ultimo è caratterizzato da mal di stomaco, sensazione di pienezza, bruciore di stomaco, nausea (a volte con vomito), rigurgito, perdita di appetito e stomaco gonfio. Tuttavia, i reclami non sono specifici della gastrite. Ad esempio, possono verificarsi anche con malattia da reflusso, stomaco irritabile, sindrome dell'intestino irritabile o "influenza gastrointestinale" (gastroenterite).

L'alcol è un possibile fattore scatenante per l'infiammazione della mucosa gastrica
Oltre ai batteri Helicobacter pylori, l'assunzione di antidolorifici antinfiammatori (FANS) come acido acetilsalicilico, diclofenac, ibuprofene e naprossene è anche una possibile causa di infiammazione della mucosa gastrica, secondo il portale. Inoltre, un consumo eccessivo di alcol può scatenare gastrite acuta. Inoltre, il fumo, lo stress e la dieta persistenti (ad esempio cibi ricchi di grassi e zuccheri o piccanti) apparentemente aumenterebbero i sintomi in alcune persone. Se necessario, un cambiamento nello stile di vita e nella dieta può aiutare qui. I farmaci sono usati per trattare la mucosa gastrica con farmaci che inibiscono l'acido e gli antibiotici sono un'opzione di trattamento in caso di infezione batterica. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Gastrite: sintomi, cause e cura (Agosto 2020).