Notizia

Nota punture di spunta nel calendario


Attenzione ai morsi di zecca: cosa fare attenzione con un morso di zecca
Se sei in natura, dovresti proteggerti dalle zecche. I piccoli succhiasangue possono trasmettere la malattia di Lyme e, in alcune aree, anche la meningoencefalite dell'inizio dell'estate (TBE). "Wort & Bild Verlag" ha parlato con Hans Haltmeier dell '"Apotheken Umschau" sui pericoli dei morsi di zecca.

Il modo migliore per proteggersi da una puntura di zecca
Se vuoi proteggerti da una puntura di zecca, dovresti scegliere abiti che coprono il corpo per un viaggio nella natura. Se le calze vengono tirate sopra le gambe dei pantaloni, al comune cavalletto di legno, la specie di zecca più comune in questo paese, viene negato l'accesso alla pelle. I cosiddetti repellenti promettono anche di respingere gli animali.

Se un segno di spunta viene scoperto in te stesso o nei tuoi figli, dovrebbe essere rimosso il più rapidamente possibile. “Perché, ad esempio, con Borrelia, la trasmissione richiede solo dalle 12 alle 24 ore. Il modo migliore per farlo è quello di afferrare il segno di spunta con un paio di pinzette o una scheda di spunta sul dispositivo pungidito e quindi estrarlo. È importante non spremere l'animale. Per inciso, non è un problema se parte del dispositivo pungidito rimane incastrato nella pelle ", spiega Haltmeier.

Osserva l'area della pelle con un morso di zecca per 6-8 settimane
Non puoi dire se gli animali stanno trasmettendo una malattia. È quindi importante monitorare attentamente l'area della pelle con la puntura di zecca. “Un morso di zecca senza altri sintomi non è in realtà un motivo per andare immediatamente dal medico. Ma dovresti comunque prenderlo sul serio. Quindi è meglio scrivere il morso di zecca su un calendario e quindi guardare lo spot per 6-8 settimane, dice l'esperto. "Se hai la pelle arrossata o se ti senti molto male, dovresti andare dal medico."

Le zecche possono trasmettere la malattia di Lyme e la TBE. Con la malattia di Lyme, il caratteristico arrossamento si verifica nel 70-90 percento dei casi. Inoltre, solo un test anticorpale può dare certezza sul fatto che vi sia un'infezione da Borrelia. In tal caso, la persona interessata riceve antibiotici. Se non trattata, la malattia di Lyme può causare sintomi gravi come dolori muscolari e articolari (artrite di Lyme) o un attacco al sistema nervoso centrale o periferico (neuroborreliosi) anche anni dopo la puntura di zecca.

È diverso con TBE, per il quale non esiste un trattamento causale. “La TBE è generalmente più pericolosa per gli adulti che per i bambini. Se vivi in ​​una zona a rischio, dovresti assolutamente prendere in considerazione la vaccinazione ", consiglia Haltmeier. “In Austria, ad esempio, quasi il 90 percento della popolazione è stata vaccinata e le malattie da TBE sono diminuite drammaticamente lì. In Germania, anche nelle aree ad alto rischio, viene vaccinato solo circa il 30 percento della popolazione. "(Ag)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: GMail - Funzioni avanzate: Etichette, Filtri, Calendario, Keep, Risposte automatiche, Modelli (Agosto 2020).