Notizia

I premi di responsabilità per le ostetriche sono nuovamente aumentati


Meno ostetriche indipendenti in ostetricia
Ogni ostetrica indipendente è obbligata a stipulare un'assicurazione di responsabilità professionale al fine di essere assicurata contro i danni causati dall'ostetrica. Tuttavia, i premi assicurativi sono in costante aumento, il che significa che sempre meno ostetriche freelance offrono nascite domestiche o professionali. A partire dal 1 ° luglio, il contributo all'assicurazione responsabilità civile è aumentato nuovamente drasticamente. Ogni ostetrica deve sborsare 6.274 euro all'anno se offre ostetricia. L'agenzia di stampa "dpa" ha parlato con le ostetriche di Oldenburg Annkatrin Pauli-Glanz e Silke Tapken del loro lavoro e della difficile situazione finanziaria.

Le ostetriche devono pagare orribili premi di responsabilità per gli ostetrici
L'ostetrica Pauli-Glanz impiega un'ora per esaminare una donna incinta. Lavora nella città natale di Oldenburg nel centro ecologico. Le nascite continuano ancora lì. Tuttavia, Pauli-Glanz e i suoi tre colleghi faranno una pausa obbligatoria tra un mese. Le ostetriche smetteranno quindi di offrire nascite per tre mesi per risparmiare sul costo dell'assicurazione responsabilità civile. "Questo sta superando il nostro affitto", riporta l'ostetrica Tapken, che è responsabile delle finanze del luogo di nascita.

A partire dal 1 ° luglio, il premio di responsabilità è aumentato nuovamente. Ogni ostetrico freelance deve pagare un enorme 20 percento all'anno, per un totale di 6.274 euro. Per un confronto: secondo l'associazione "Hebammen für Deutschland e.V.", un'ostetrica riceve 237,85 EUR per un parto, 548,80 EUR per un parto in casa e 467,20 EUR per un parto nella casa di nascita. Se si considera che un parto spesso richiede molte ore e l'ostetrica deve essere sempre in servizio, le tariffe sono difficili da descrivere come appropriate. Il risultato dei contributi assicurativi ad alta responsabilità e delle commissioni più basse sta aumentando il numero di ostetriche indipendenti in ostetricia. L'attuale aumento del premio assicurativo colpisce circa 2.500 delle circa 18.000 ostetriche freelance in Germania.

Pausa forzata nel centro di nascita per risparmiare sui costosi contributi assicurativi di responsabilità civile
Le ostetriche devono lavorare molto per poter aumentare i premi assicurativi elevati. Quasi nessuno può cavarsela con una settimana di 40 ore. "I nostri salari orari sono uno scherzo", ha detto Pauli-Glanz. "Ecco perché la nostra giornata è piena di appuntamenti." Inoltre, c'è prontezza notturna e mancanza permanente di sonno, perché non è insolito che le donne suonino fuori dal letto di notte. "Stiamo camminando sulle gengive", riferisce Tapken. Questo è anche un motivo per cui le ostetriche devono tirare il freno di emergenza e fare una pausa estiva da ostetricia. Come andrà avanti dopo ciò è ancora incerto.

In realtà, gli assicuratori sanitari compensano l'aumento del premio di responsabilità. Tuttavia, i negoziati sull'importo con l'associazione ostetrica fallirono. “La situazione è estremamente difficile. Per prima cosa, non siamo riusciti a raggiungere un accordo con le compagnie di assicurazione sanitaria per compensare l'aumento dei premi di responsabilità. Ciò significa che le ostetriche devono prima gestire l'aumento da sole. D'altra parte, non esiste ancora un accordo sulla progettazione della sovrattassa di sicurezza, che dovrebbe anche consentire alle ostetriche con un minor numero di nascite di pagare il premio di responsabilità ", spiega Katharina Jeschke, che negozia per l'associazione ostetrica tedesca con l'associazione di assicurazione sanitaria GKV.

Le ostetriche con poche nascite sono particolarmente colpite dall'aumento del premio di responsabilità
Le ostetriche che si occupano solo di alcune nascite all'anno sono particolarmente colpite dall'aumento del contributo di responsabilità. "Esiste un problema di distribuzione e giustizia tra le ostetriche", riferisce Florian Lanz del GKV in un'intervista con l'agenzia di stampa. "Quando si compensano i premi di responsabilità, alcuni sono pagati in eccesso, altri ottengono troppo poco." Per porre fine a questa ingiustizia, i legislatori stanno fornendo un cosiddetto supplemento di sicurezza per le ostetriche con poche nascite dal 1 ° luglio. Tuttavia, l'associazione delle ostetriche e i fondi dell'assicurazione sanitaria stanno discutendo sul suo design. Ad esempio, la SHI vuole pagare un supplemento per ogni ostetrica ogni due mesi, a condizione che abbia curato almeno un parto. Tuttavia, l'associazione ostetriche ha giudicato questa proposta illegale. Inoltre, la somma è troppo piccola. Una commissione arbitrale dovrebbe ora decidere cosa può richiedere mesi. Tuttavia, questa decisione non porterà a una soluzione a lungo termine finché i premi per le ostetriche continueranno ad aumentare. (Ag)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: La cartella ostetrica 8. 5 (Agosto 2020).