Notizia

Studio: ogni quinto studente è malato di mente


Esami, paura del futuro e costante pressione a svolgere: sempre più studenti soffrono di una malattia mentale. Secondo uno studio del Techniker Krankenkasse (TK), uno su cinque aveva già sofferto di malattie mentali. E il numero di pazienti è in costante aumento, come si suol dire.

Tre studentesse su dieci in Germania ricevono una diagnosi psicologica almeno una volta all'anno, "solo" il 15% degli studenti maschi ne è affetto. Ciò emerge dal rapporto sulla salute che il Techniker Krankenkasse (TK) ha presentato oggi a Berlino. In totale, il 21,4 per cento degli studenti, più di uno su cinque, ha ricevuto una diagnosi psicologica nel 2013. Le malattie più comuni includono depressione, disturbi somatoformi, adattamento e disturbi da stress e ansia. Il rapporto mostra anche che il 4,3 per cento degli studenti universitari ha utilizzato il supporto psicoterapico. Quasi il quattro percento degli aspiranti accademici è stato prescritto antidepressivi nel 2014, il 43 percento in più rispetto al 2006.

Dr. Jens Baas, CEO di TK, sui risultati: “Sappiamo tutti che studiare è stressante, specialmente durante i tempi degli esami. Tuttavia, è preoccupante quando la pressione è così grande che così tanti studenti non riescono a gestirla da soli e hanno bisogno di assistenza medica. "

Più vecchio, più vulnerabile
Secondo il TK Health Report, lo stress mentale tra gli studenti aumenta con l'età. Dr. Thomas Grobe dell'Aqua Institute, che ha valutato i dati per TK: “Fino all'età di 26 anni, è meno probabile che agli studenti vengano prescritti antidepressivi rispetto ai loro colleghi professionisti. Quindi il volume degli studenti aumenta significativamente di più, e da 32 studenti di entrambi i sessi sono prescritti circa il doppio della forza lavoro ”.

Accompagnando il suo rapporto sanitario, per il quale il TK valuta annualmente i dati sul congedo per malattia e le prescrizioni farmaceutiche, la compagnia di assicurazione sanitaria ha esaminato 1.000 studenti in Germania sul loro stile di vita in uno studio rappresentativo. Dopodiché, il 55 percento degli aspiranti accademici soffre regolarmente di stress, un altro quarto è persino sotto stress costante. La metà degli studenti e quattro studenti su dieci hanno sofferto di esaurimento legato allo stress. Secondo il sondaggio TK, i principali fattori scatenanti dello stress includono gli esami (52 percento), il materiale di apprendimento (28 percento), il doppio onere dello studio e del lavoro (26 percento), la paura di avere cattivi voti (26 percento) o di non trovare un lavoro (23 percento ) e preoccupazioni finanziarie (20 percento).

Sottolineare informazioni costanti
“I fattori di stress non sono così diversi da quelli delle generazioni precedenti. Ma lo spegnimento è più difficile per la generazione di smartphone, che ora è arrivata anche nelle università ", afferma Baas, capo del TK," le informazioni continuano a martellare su di loro. Hai difficoltà a concentrarti quando la distrazione dei social network ecc. È a portata di clic. Ecco perché impartire competenze mediatiche è anche un compito di prevenzione dello stress ”. Secondo il sondaggio, uno su due può essere distratto dai media digitali se effettivamente dovrebbero apprendere, tre quarti attestano il potenziale di dipendenza da Internet.

Dr. Burkhard Gusy, dipartimento di sanità pubblica della Libera Università di Berlino: “Concentrazione, gestione di situazioni stressanti e capacità di rilassarsi e rigenerarsi dopo il tempo sono importanti qualifiche chiave per gli studi e per i dirigenti di domani. Questo è il motivo per cui dobbiamo dare tempestivamente ai giovani strategie per rafforzare le proprie risorse. Ciò include anche il tema dell'alfabetizzazione mediatica ".

Per il Rapporto sanitario 2015, il TK ha valutato il congedo per malattia dei 4,4 milioni di occupati assicurati con il TK. Questi includono dipendenti soggetti a contributi previdenziali e beneficiari di sussidi di disoccupazione I, più di uno su sette dei quali è assicurato presso la TK. Per l'argomento principale “Studenti sanitari”, sono stati valutati per l'anno 2013 le prescrizioni farmaceutiche 2014 nonché i dati diagnostici ambulatoriali dei 190.000 studenti con la propria assicurazione presso la TK. (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Che cosè la Malattia Mentale? (Agosto 2020).