Notizia

L'adenosina nel polline di ambrosia aumenta l'allergia


L'Ambrosia artemisiifolia produce polline che può scatenare forti reazioni allergiche in quantità molto ridotte. Gli scienziati sono stati ora in grado di dimostrare che l'allergene principale precedentemente noto, la proteina Amb a 1, è solo così fortemente allergenico in combinazione con la sostanza adenosina, che è anche presente nel polline.

Se il polline di ambrosia entra nelle vie respiratorie, provoca una grave infiammazione nel tessuto polmonare, che può causare problemi respiratori o persino l'asma. Gli scienziati hanno scoperto che il principale allergene Amb a 1 da solo difficilmente ha scatenato un'infiammazione, in contrasto con l'intero estratto di polline, che era molto allergenico. Durante la ricerca di altri allergeni, si sono imbattuti nella sostanza adenosina, che è stata trovata in alta concentrazione nel polline di betulla.

Per verificare questa ipotesi, hanno rimosso l'adenosina dall'intero estratto di polline e hanno somministrato nuovamente la miscela. Il risultato: erano visibili solo piccoli segni di infiammazione. Se gli scienziati hanno somministrato adenosina da sola, non è stata osservata nessuna chiara reazione allergica nei polmoni. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: TROVATA LA CURA PER LALLERGIA! (Agosto 2020).